domenica, 24 Maggio 2020

Tag: Olio extravergine

L’etichetta a semaforo inglese? Penalizza il parmigiano (ma fa vendere Coca-Cola)

Il sistema di etichettatura adottato in Gran Bretagna continua ad agitare l'Europa. 100 eurodeputati in un'interrogazione alla Commissione chiedono di valutare l'impatto sul commercio e presentano dati preoccupanti.

Video: le 5 cose da sapere sull’extravergine

A bassa acidità o spremuto a freddo? E ancora, di prima spremitura o fruttato? Cinque cose da controllare prima di acquistare un olio. E per chi vuole saperne di più c'è la guida gratuita Extravergine per davvero. Come riceverla in omaggio? Basta ordinarla qui https://ilsalvagente.it/le-guide/?v=cd32106bcb6d

Un anno di Test, grazie ai nostri lettori

Esattamente un anno fa, il 23 aprile 2015, usciva il primo numero de il Test, grande scommessa di un gruppo di giornalisti e di un editore, Matteo Fago, che aveva deciso di non mandare sprecata la storia del Salvagente. Un anno dopo non potevamo non farci e farvi gli auguri, anche per la strada che ci avete consentito di percorrere.

Olio senza scadenza, l’Italia si piega all’Europa

La commissione Politiche dell'Ue ha votato l'abolizione del termine minimo di conservazione: si potrà vendere extravergine vecchio anche dopo i 18 mesi. Coldiretti: "Un favore a chi deve smaltire le vecchie scorte a danno dei consumatori"

Olio, “Serve un marchio di sostenibilità dell’extravergine italiano”

Unaprol ha presentato Extract, il primo rapporto su olio e consumatore mondiale. Granieri: "È necessario un nuovo marchio che possa esprimere i valori del vero prodotto made in Italy"

Ecco i nomi degli indagati per l’olio extravergine taroccato

Molti lettori, hanno giustamente chiesto i nomi delle aziende implicate nello scandalo dell'olio extravergine falsamente etichettato come made in Italy. Ecco quelli degli indagati

Olio extravergine taroccato, Unaprol: “il governo non depenalizzi le frodi”

Commentando il maxisequestro della Procura di Trani di 2mila tonnellate di extravergine falso Made in Italy, David Granieri presidente di Unaprol chiede di non fare passi indietro sulla difesa dei consumatori.

Lo scivolone di Altroconsumo sull’olio

Altroconsumo interviene con un articolo sullo scandalo dell'olio extravergine prova a spiegare le differenze tra il suo test di ottobre che promuoveva 22 campioni su 23 e il nostro che ha portato alle inchieste giudiziarie. Ma l'associazione finisce indirettamente per difendere i big dell'olio

Olio, il governo depenalizza il reato di falso made in Italy

Chi etichetta come "100% italiano" un olio che invece tricolore non è oggi commette un reato penale di frode in commercio. L'intenzione dell'esecutivo è quello di punirlo con una semplice multa.

Usa, Carapelli e Bertolli ritirati dai supermercati

Deoleo, la società spagnola proprietaria dei marchi, ha deciso un richiamo di alcuni lotti per "inrancidimento": un difetto rilevato dal panel test, l'esame organolettico contro il quale in Italia le aziende si scagliano

Falso extravergine, nuova accusa. Guariniello non indaga più

L'indagine nata dalla segnalazione del nostro giornale si arricchisce di una nuova e più grave accusa e viene trasferita alle procure di Firenze, Genova, Spoleto e Velletri.

Falso olio extravergine, le associazioni chiedono sanzioni e più controlli

L'indagine del pm Guariniello sul falso olio extravergine ha suscitato le reazioni delle associazioni dei consumatori che chiedono più controlli e sanzioni adeguate.