venerdì, 28 Febbraio 2020

Tag: marketing

Unilever non rivolgerà più la pubblicità dei suoi gelati ai bambini

Entro la fine di quest'anno la multinazionale olandese-britannica che produce tra gli altri anche la linea Algida e Kinder smetterà di rivolgere la pubblicità dei suoi gelati e dolciumi ai bambini con meno di 12 anni. Allo stesso tempo non utilizzerà più personaggi dei cartoni animati sulle confezioni

Quanto il marketing fa ingrassare i nostri bambini

Un nuovo rapporto del World Cancer Research Fund (WCRF) invita i governi d'Europa e del resto del mondo a proteggere i diritti dei minori e ad adottare misure per limitare la commercializzazione di alimenti industriali: secondo una recente ricerca, vedere 4,4 minuti di pubblicità di alimenti può portare i bambini a mangiare 60 calorie in più al giorno

Obesità infantile, Lidl Gran Bretagna: “Via gli animali da confezioni di...

La catena si è impegnata a rimuovere i personaggi dei cartoni animati da tutti gli imballaggi di cereali a marchio proprio per contrastare l'influenza sull'obesità infantile di marketing di questo tipo. E in Italia?

Cibi grassi, l’Oms chiede il divieto di pubblicità per i bambini...

I bambini continuano a essere presi di mira dalle campagne pubblicitarie di prodotti con alta quantità di grassi, zuccheri e sale, sui social media, secondo l'Organizzazione mondiale della sanità, che chiede agli Stati membri di attuare misure che limitino le impressioni degli annunci di minori

Oms: insufficienti i provvedimenti che limitano la pubblicità nelle tv per...

L'Organizzazione mondiale della Sanità si rivolge agli Stati europei che farebbero molto poco per limitare la pubblicità di cibi ricchi di grassi, sale e zucchero. E indica una serie di azioni che potrebbero essere intraprese: innanzitutto ampliare i canali dove vige il divieto

Il preventivo per una nuova Fiat? “Senza consenso per il marketing...

È quello che si è sentito dire un lettore dalla concessionaria Fiat Manzoni di Roma. Al momento della stampa del preventivo si è visto sottoporre un'informativa con ben 6 consensi per il trattamento dei miei dati. Quattro, a dire dall'impiegata, obbligatori per finalità di marketing. Al suo rifiuto il prezzo è stato comunicato solo a voce

Cibo spazzatura, vietato promuoverlo nei programmi tv per la famiglia

Il divieto è stato approvato dal comitato in materia di ambiente, sicurezza alimentare e salute della Commissione europea che sta discutendo la revisione della direttiva sui sistemi audiovisivi.