mercoledì, 2 Dicembre 2020

Tag: maiali

Taglio della coda ai suini, nonostante il divieto Ue solo 2...

Nonostante la pratica sia stata messa fuori legge più di 20 anni fa in Ue, solo due Stati membri hanno vietato il taglio della coda di maiale. È questa la risposta data dalla Commissione europea a un'interrogazione parlamentare. E tra questi non c'è l'Italia

Argentina, proteste contro piano per trasformarla in maxi riserva di suini...

Nonostante il piano porterebbe molto lavoro nel paese sull'orlo della bancarotta, gli argentini non ci stanno a diventare territorio di allevamenti intensivi per l'enorme consumo di carne suina del popolo cinese. La preoccupazione principale è la diffusione di focolai di malattie e la deforestazione massiccia per coltivare enormi quantità in più di mangime per i maiali

Fondi pubblici in pasto ai maiali: il caso degli allevamenti lombardi

Un'indagine di Greenpeace scopre che quasi la metà dei fondi europei destinati alla Regione Lombardia per la zootecnia - ben 120 milioni di euro – siano destinati agli allevamenti intensivi, specie di maiali, nei comuni con carichi di azoto che eccedono i limiti di legge. E intanto le piccole aziende ecologiche scompaiono

Commissario agricoltura Ue: “Allevamenti intensivi suini da rivedere, agricoltura sia sostenibile”

È polemica per le dichiarazioni del commissario europeo per l'agricoltura, Janusz Wojciechowski, rispetto gli allevamenti intensivi di maiali nell'Unione Europea. Con un tweet molto discusso, Wojciechowski ha detto: "In Francia, Italia e Polonia, ci sono meno di 80 maiali allevati per ogni 100 ettari di terreno agricolo utilizzato - una cifra che sale a 452, 473 e 690 in Belgio, Danimarca e Paesi Bassi

Il video shock delle scrofe in gabbia negli allevamenti delle eccellenze...

Nuove immagini di una video investigazione realizzata da Animal Equality in un allevamento del Nord Italia mostrano ancora una volta le condizioni crudeli in cui sono allevate le scrofe che danno vita ai maiali usati per i prosciutti dop

Lav: “Ecco gli orrori che si trovano dentro gli allevamenti di...

Il team investigativo LAV è tornato negli allevamenti di suini tra Mantova, Brescia e Cremona per documentare le condizioni degli animali sfruttati per l’industria della carne: con LAV, il giornalista Piergiorgio Giacovazzo che ha condotto una video inchiesta esclusiva, andata in onda al Tg2, che riportiamo qui.

Prosciutto e crudeltà, il nuovo video choc di Animal Equality

Nelle immagini si vedono chiaramente gli operatori maneggiare i cuccioli, le scrofe e i maiali adulti con grande violenza: come fossero oggetti, i cuccioli vengono presi per le zampe e lanciati con forza, mentre scrofe e maiali adulti vengono insultati, colpiti con bastoni su muso e corpo e trascinati per i corridoi, anche quando non riescono più a muoversi a causa di patologie e delle crudeli condizioni all’interno degli allevamenti.
video

Animali come noi, video choc: cannabilismo negli allevamenti suini

Le immagini dell'inchiesta curata da Giulia Innocenzi andata in onda per Servizio Pubblico: scene da film dell'orrore, in chiara violazione delle prescrizioni di legge: ragnatele ovunque e gabbie minuscole dove i maiali si feriscono in continuazione fra loro

Prosciutto una storia diversa, video-denuncia della Lav

Le immagini choc girate in incognito in alcuni dei 1.200 allevamenti italiani di suini testimoniano lo stato in cui vengono allevati gli animali. L'associazione: "Per cancellare queste vergogne bisogna cambiare modello alimentare"