lunedì, 8 Agosto 2022

Tag: diritti

airbnb

L’host cancella la prenotazione all’ultimo? Ora Airbnb ti trova un altro...

Tra le novità introdotte da Airbnb, l'introduzione di AirCover, una nuova garanzia per chi si trova davanti a brutte sorprese legate alla prenotazione, che prevede tra le altre cose la sostituzione dell'alloggio o il rimborso in caso di cancellazione entro un mese
AUTOSTRADE MULTA PEDAGGI

La strana multa di 4 euro per 20 centesimi di infrazione...

Una lettrice del Salvagente riceve da Autostrade la lettera di riscossione per un passaggio al casello che non le risulta. Nella lettera mancano diversi elementi di chiarezza, sia sulla presunta infrazione che sui modi per contestarla. Le risposte ottenute dal Salvagente
DISABILITA INVALIDITA LEGGE 104

Non per favore ma per diritto. La guida del Salvagente su...

Il nuovo libro del Salvagente si propone di offrire proprio a chi si trova in una situazione di disabilità, invalidità o prevista dalla legge 104, uno strumento in grado di indicargli la strada da seguire per vedere riconosciuti i diritti e le agevolazioni che gli spettano. E a non chiedere per favore quello che è un diritto. Che si può però rivendicare solo conoscendolo...

In vigore direttiva Ue sulla garanzia: più tempo per indicare i...

Tra le novità, i difetti che si manifestano entro 1 anno dalla consegna si presumono esistenti già e grava sul venditore l’onere di dimostrare il contrario. Fino ad oggi questo lasso di tempo era limitato a 6 mesi. Di fronte alla necessità di riparazione in garanzia il consumatore potrà interrompere il pagamento del bene
VOLI IN RITARDO

Voli in ritardo: Volotea e Vueling condannate ai rimborsi

Due casi diversi ma la stessa politica da parte delle compagnie: non concedere rimborsi a chi arriva in aeroporto e scopre voli in ritardo. Un comportamento scorretto come hanno stabilito due sentenze ottenute da Confconsumatori

Colf, badanti e baby sitter: cosa fare in assenza di green...

Con le ultime disposizioni del Governo, l''obbligo del green pass è stato esteso anche a nuove categorie di lavoratori, tra questi chi si occupa di mansioni domestiche, come colf, baby sitter e badanti. La novità ha aperto il campo a molti dubbi sia da parte di chi questo lavoro lo fa che dai datori. Vediamo le domande principali con le risposte
VODAFONE CONTRATTO

Decine di pec per chiudere un contratto, ma Vodafone fa finta...

È sempre più diffusa la cattiva abitudine delle compagnie di ignorare le richieste di cessazione dei clienti per continuare a fatturare. Ora è il caso di Vodafone. E forse sarebbe il caso che AgCom e Antitrust indagassero
NUOVA TIM SUPER FIBRA

La stangata (silenziosa) per chi lascia Nuova Tim Super Fibra

Un lettore decide di abbandonare Tim per passare ad altro operatore. Si informa al 187 ma scopre solo dopo il passaggio il caro prezzo dei costi di attivazione imposti dall'ex monopolista. Valentina Masciari di Konsumer Italia ci spiega i suoi diritti
DISDETTA SKY

Disdetta Sky, come superare la melina della pay tv

Un nostro lettore manda una pec per la disdetta Sky ma l'operatore continua a fatturare. Come reagire per far valere i propri diritti? Ce lo spiega Valentina Masciari di Konsumer Italia

Il rapporto: i 4 big della carne hanno esposto i...

Secondo il rapporto, pubblicato da KnowTheChain - campagna condotta da Humanity United, Business & Human Rights Resource Center, Sustainalytics e Verité - le quattro più grandi aziende di carne del mondo "non riescono a intraprendere azioni di base" per proteggere i lavoratori

Parte oggi la nuova campagna abbonamenti del Salvagente

Due le formule, sempre più convenienti e trasparenti. La campagna fa il suo debutto puntando sul carattere distintivo del giornale rapidamente diventato Leader nei Test di laboratorio contro le Truffe ai consumatori e sul senso di appartenenza delle migliaia di lettori che ci seguono. E debutta la formula "soddisfatti o rimborsati"
amazon

Australia, Amazon accusata di controllare i dipendenti sindacalizzati

Amazon Australia afferma di aver rimosso gli annunci di lavoro per gli analisti che monitoravano le "minacce di organizzazione del lavoro contro l'azienda" perché non erano descrizioni accurate del ruolo. Troppo tardi, la polemica è partita visti anche le annoso accuse di comportamenti anti-sindacali.