mercoledì, 19 giugno 2019

Tag: cannabis light

A Napoli venerdì per non fare di tutt’erba un fascio

Una giornata di studio per fare più chiarezza tra Cannabis terapeutica, Cannabis light e Cannabis ludica. Organizzata dal professor Alberto Ritieni e moderata dal nostro direttore, Riccardo Quintili, la giornata offre approfondimenti utili ed è aperta a tutti

“Ma quale effetto drogante?” La bocciatura della cannabis light è un’occasione...

Abbiamo intervistato Luca Marola, fondatore di EasyJoint, leader del mercato italiano di cannabis light. Che commenta la clamorosa sentenza della Cassazione ("un'occasione persa") e ci spiega come un settore che ha tolto alla criminalità un pezzo di mercato non intenda arrendersi

Scommessa vinta per EasyJoint: la sua cannabis girerà il mondo

“Nata nel caos e produttrice di caos”, EasyJoint può oggi dire di aver vinto la scommessa lanciata poco più di due anni fa: la holding canadese Lgc Capital entra come socio di minoranza al 47% con quote per 4,8 milioni di dollari. Abbiamo sentito il fondatore Luca Marola che ci spiega cosa accadrà ora

Cannabis light, Grillo: “Nessuna chiusura dei canapa shop ma una regolamentazione”

Dopo il parere del Consiglio superiore di Sanità che non ha escluso la pericolosità della cannabis light, il ministro della Salute Giulia Grillo è intervenuta per rassicurare: "I canapa shop non sono a rischio chiusura ma occorre una regolamentazione che vieti la vendita ai minorenni"

Cannabis light, Consiglio superiore sanità: “Vietare la vendita”

L'organo consultivo, interpellato dal ministero della Salute, sostiene che non ci sono certezze sulla non pericolosità della marijuana legale. Adesso, il mercato dei weedshop in pieno boom, rischia lo stop

Cannabis light, Federfarma all’attacco: “Non è come quella terapeutica”

Federfarma Verona ha diffuso una nota in cui spiega che la cannabis commerciale non è utile per uso medico. In realtà, il quadro è più complesso: se è vero che il thc consentito per uso ricreativo è molto basso, il cbd che ha effetti antidolorifici e anti-infiammatori non ha limiti di legge