mercoledì, 28 Ottobre 2020

Tag: bayer

Usa, Bayer patteggia per Essure, il contraccettivo che arrecava danni irreversibili

l colosso della farmaceutica, infatti, si è impegnato a pagare 1,6 miliardi di dollari per risolvere la maggior parte delle azioni legali a Essure, accusato dalle donne di non prevenire le gravidanze e arrecare danni irreversibili. Il patteggiamento risolve il 90% delle 39mila cause nei tribunali della California e della Pennsylvania.

Bayer perde 9,5 miliardi di dollari: pesano le cause legali per...

Il gigante farmaceutico tedesco Bayer ha registrato una perdita netta di 9,5 miliardi di euro nel secondo trimestre: a pesare sulla cattiva performances finanziaria le cause legali legate al glifosato che, infatti, hanno fatto registrare un incremento. Uno su tutti, l'accordo transattivo che ha siglato per porre fine a 95 mila cause legali è costato 10 miliardi di dollari

Glifosato, Bayer perde il ricorso contro l’agricoltore malato di cancro

Mentre nel nostro paese è in corso un tentativo di riabilitare il glifosato (si veda il voto in Senato a 4 diverse mozioni sul glifopsato la scorsa settimana), negli Stati Uniti la Bayer ha perso l'appello contro la sentenza con cui la multinazionale fu costretta a risarcire l'agricoltore Dewayne Johnson

Glifosato, a rischio la transazione miliardaria di Bayer

In bilico è la somma di denaro che la multinazionale tedesca ha messo a disposizione per le future cause legali: questa parte di accordo prevede la creazione di un team di scienziati indipendenti che devono valutare la pericolosità dell'erbicida. Il giudice - che dovrà approvare la transazione - si chiede se questa previsione sia o meno costituzionale

Così gli Stati Ue aggirano il divieto all’uso dei pesticidi dannosi...

Sono trascorsi due anni da quando l'Unione Europea ha messo al bando 3 neonicotinoidi - clothianidin, imidacloprid e thiamethoxam - accusati di essere tossici per le api. Eppure gli Stati membri attraverso una serie di scappatoie continuano ad utilizzarli

Anche il Messico dice addio al glifosato: “Oltre la produttività, c’è...

La decisione: entro il 2024 sulle terre messicane sarà vietato il pesticida e si adotteranno metodi di diserbo alternativi. Così dopo gli oltre 10 miliardi di dollari sborsati da Bayer per evitare migliaia di cause negli Usa si apre il fronte di chi non vuole più l'uso di glifosato. Superando la benevolenza delle Autorità europee e statunitensi

Glifosato, Bayer patteggia e mette fine a 95mila cause legali

Come avevamo anticipato, Bayer ha raggiunto un accordo da oltre 10 miliardi di dollari per patteggiare decine di migliaia di azioni legali legate al Roundup: i richiedenti sostenevano che l'esposizione a lungo al glifosato avesse provocato loro il tumore
pesticidi bayer

Pesticidi, quello che Bayer non dice

Il colosso dell'agrofarma risponde alla petizione di Foodwatch che chiede a Bayer (e Basf e Sygenta) di non produrre più pesticidi vietati nella Ue per i paesi in via di sviluppo. La risposta? "Non convincente e mostra una mancanza di responsabilità per le loro esportazioni tossiche"

Bayer a sorpresa rinuncia a 1 miliardo di dollari di investimenti...

Dopo il glifosato a scricchiolare è il dicamba l'erbicida che doveva sostituirlo su soia e cotone Ogm. Nel pieno della battaglia legale tra la Corte federale che aveva imposto lo stop immediato e l'Epa che l'ha scavalcata, la Bayer decide di chiudere uno degli stabilimenti negli Stati Uniti

Glifosato, Bayer vicina ad un accordo: pagherà per mettere fine alle...

Gli accordi verbali raggiunti da Bayer fanno parte di un piano da 10 miliardi di dollari che la multinazionale ha messo sul piatto per risolvere il contenzioso glifosato. Di questi, 8 miliardi coprirebbero le cause in corso mentre 2 miliardi sarebbero riservati per richieste future. Riuscirà la multinazionale a rispettare questo programma?

Dicamba, il nuovo glifosato è già costato 265 milioni di penale...

Una sentenza storica che sanziona il rischio deriva. Un tribunale del Missouri ha condannato i due colossi dell'agrofarma a risarcire il il maggior coltivatore di pesche dello Stato. Il motivo? L'erbicida "spruzzato" nelle coltivazioni confinanti ha pregiudicato il raccolto circa 30mila alberi

“È probabile che il glifosato possa essere un fattore di rischio...

È la conclusione di uno studio pubblicato su Neuroscience letters del 7 maggio e firmato da una équipe di ricercatori dell’Università giapponese di Chiba. Di certo non la prima ipotesi del genere. Ma Epa ed Efsa non sembrano interessate...