giovedì, 18 Luglio 2019

Tag: allevamenti

Antibiotico resistenza: “Il piano della Salute è del tutto insufficiente”

Venti associazioni, tra cui Legambiente, Greenpeace, Ciwf, Cgil, Cittadinanzattiva e Mdc, chiedono al governo un taglio più netto - del 70% e non del 30% - dell'uso dei farmaci veterinari per raggiungere l'obiettivo europeo. L'Italia è prima nell'uso di questi medicinali negli allevamenti

Carne, 8 italiani su 10 disposti a pagare di più per...

Il sondaggio viene reso pubblico insieme  alla "Guida al consumo consapevole" pubblicata da Ciwf Italia: "Ma chiediamo al ministro di impegnarsi per trasparenza nei metodi di allenamento". Ecco come distinguere le indicazioni d'etichetta fuorvianti da quelle veramente etiche

Prosciutto di Parma, le immagini choc negli allevamenti

Un'inchiesta di Essere Animali denuncia le condizioni degli animali in uno degli allevamenti italiani che fornisce gli animali per il prosciutto dop.

La sfida di Karro: produrre braciole di maiale senza antibiotici

L'azienda inglese alleva suini anche non ricorrendo all'uso di antibiotici. La sua carne ha conquistato i mercati Usa ma non quelli europei dove è difficile convincere i consumatori che si può avere carne di maiale convenzionale senza residui farmacologici

La fabbrica made in Italy degli animali (malati) da macello

In Italia destiniamo il 71% degli antibiotici venduti agli animali di allevamento, 600 milioni di bestie ogni anno destinate ad alimentare 60 milioni di concitadini. E gli effetti di questi abusi di medicinale porterebbero a 5-7mila morti l'anno per antibiotico-resistenza. E Legambiente e Ciwf firmano un protocollo per pratiche più sostenibili.

Ciwf scrive alla Lorenzin: stop antibiotici agli animali

Con una lettera aperta al ministro della Salute, la Onlus chiede dati trasparenti sul fenomeno dell'antibiotico-resistenza e piani obbligatori che portino al divieto di utilizzo degli antibiotici negli allevamenti italiani

Lav: “fermiamo l’orrore negli allevamenti dei suini”

Un’indagine choc svela le sofferenze dei suini che subiscono mutilazioni e castrazione chirurgica. L'associazione ambientalista chiede di cancellare questa vergogna

La Cargill riduce l’uso di antibiotici negli allevamenti Usa

Negli Usa la Cargill, big dell'industria alimentare in tutto il mondo, annuncia che ridurrà l'uso degli antibiotici negli allevamenti di 1,2 milioni di bovini l'anno. Un primo, tiepido passo, dato che riguarda appena il 18% dei capi che ha a disposizione, E in Europa? Ci si muove con molta lentezza

MCR-1, il superbatterio resistente all’antibiotico trovato anche in Italia

In 19 Paesi di quattro continenti è stato isolato un superbatterio resistente alla colistina, un antibiotico utilizzato come cura da ultima chance quando gli altri medicinali non funzionano. In Italia, per esempio, è stato rintracciato nella carne venduta nei supermercati.

Lav, stop all’abuso di antibiotici negli allevamenti

18 novembre, Giornata europea degli antibiotici per sensibilizzare l'opinione pubblica sull'uso indiscriminato dei farmaci in zootecnia e contro la sperimentazione animale che mette a rischio anche la salute dell'uomo.

La fabbrica dei superbatteri? È negli allevamenti

L'ultima ricerca inglese mette in relazione le vaccinazioni degli animali da reddito con lo sviluppo di superbatteri. Ma, come dimostra l'inchiesta del Test in edeicola, un peso - e forte - lo ha l'abuso di antibiotici in allevamento.