martedì, 24 Novembre 2020

Tag: allevamenti

VISONI

L’ordinanza beffa di Speranza: chiudere gli allevamenti di visoni per tre...

Il ministro Roberto Speranza firma un'ordinanza per chiudere gli 8 allevamenti italiani di visoni da pelliccia fino a febbraio. Per la Lav “L’ordinanza è inutile e senza efficacia, in quei tre mesi sarebbero comunque stati fermi".
ANTIBIOTICO

Antibiotico-resistenza: l’Italia migliora, ma restiamo tra i grandi consumatori

In piena pandemia è normale che se ne parli meno del solito, eppure il problema dell'antibiotico-resistenza rimane lì, intatto, con il carico drammatico di morti che si porta dietro. 30mila l'anno solo in Europa, di cui 10mila nel nostro paese. Gli ultimi dati, sono stati presentati dal Centro europeo per il controllo delle malattie (Ecdc) per la Giornata e la Settimana europea di consapevolezza sugli antibiotici che si celebra dal 18 al 24 novembre

Allevamenti di visoni infetti da Covid, spunta il caso nascosto in...

Una tornata di analisi fatte ad agosto ha rintracciato ill SARS-CoV-2 in almeno 2 campioni di visoni di un allevamento. Ad ammetterlo alla Lav le autorità sanitarie, solo dopo numerosi e insistenti appelli e istanze di accesso

Il lato oscuro degli allevamenti suini cinesi tra biotech e intelligenza...

Più simili a fabbriche di smartphone che ad allevamenti. Questa la conclusione di Xiaowei Wang, giornalista del Guardian che firma un lungo reportage dalla Cina, sugli stabilimenti ipertecnologici che pongono più di una questione etica. A partire dall'utilizzo dell'intelligenza artificiale che finisce indirettamente con il favorire la diffusione delle malattie

Batteri patogeni nel pollo olandese: il pericolo non cala

Due agenzie nei Paesi Bassi hanno esaminato la prevalenza di patogeni selezionati nei polli per la produzione di carne. E ancora una volta hanno confermato che Campylobacter, Salmonella e batteri produttori di beta-lattamasi a spettro esteso (ESBL) sono negli allevamenti di polli da carne possono essere trasmessi all'uomo attraverso il consumo di carne e il contatto diretto o indiretto.

Altro che Green Deal… ecco gli allevamenti intensivi su cui punta...

Nel numero in edicola del Salvagente raccontiamo "La via cinese agli allevamenti". Abbiamo visitato l’impianto più grande al mondo sul monte Yaji. Ma non è che l'Europa punti sul benessere animale e sull'estensivo. Anzi. Le pratiche olandesi e italiane nel settore avicolo lo dimostrano

A contaminare la lattuga romana negli Usa potrebbero essere stati gli...

Dopo due anni di casi continui, ritiri dal commercio, consumatori in ospedale, ora si fa strada l'ipotesi fondata che il battere dell'e coli provenga dagli allevamenti troppo vicini ai campi coltivati. Ma la lobby della carne non ci sta a passare per responsabile di queste contaminazioni

La videoinchiesta choc: così si allevano i polli per McDonald’s

Immagini angoscianti. Difficile definire altrimenti se non con le stesse parole utilizzate da Animal Equality, l'associazione animalista che ha lanciato oggi la videoinchiesta che mostra episodi di grave sofferenza e maltrattamenti sugli animali in otto allevamenti di polli in Gran Bretagna. Destinati a McDonald's, Tesco e altri

L’agricoltura bio? Fa bene all’ambiente (ma anche a chi la pratica)

Uno studio di France Stratégie, istituzione autonoma che relaziona al primo ministro francese e il cui compito è contribuire all'azione pubblica attraverso le sue analisi e proposte, ha fatto i conti in tasca all'agricoltura bio e a quella convenzionale. E il biologico oltre a essere più sostenibile per l'ambiente, alla lunga lo è anche per gli agricoltori
visoni

Fanno paura i focolai di Covid negli allevamenti di visoni di...

Il fenomeno di allevamenti contagiati da Covid ha già interessato Olanda, Danimarca e Spagna.Ora tocca agli Stati Uniti. Preoccupa il passaggio dal visone all'uomo. In Italia gli allevamenti attivi sono 13, in genere situati nelle aree a rischio come la Lombardia. Per questo la Lav chiede di dare uno stop a questi allevamenti per le pellicce
Nestlé

Gas serra: Nestlé, Danone e C. ne producono più che i...

Le emissioni complessive di 13 giganti del settore lattiero-caseario, tra cui Danone e Nestlé. superano quelle dei due maggiori produttori di combustibili fossili del mondo, oltre ad essere aumentate dell'11% in soli due anni. A dirlo è uno studio pubblicato dall'Institute for agriculture & trade policy (Iatp). Il più grande emettitore con sede nell'UE, che è anche il terzo produttore mondiale, è stato Group Lactalis

Campi come discariche per letame e fanghi: perché dovremmo preoccuparci

I casi di inquinamento negli Stati Uniti, dove si spargono letame e fanghi di depurazione sui campi agricoli senza limiti, mostrano che conseguenza può avere, anche in Italia, considerare i terreni come una discarica a cielo aperto