martedì, 17 Maggio 2022

Tag: acqua potabile

INTERFERENTI ENDOCRINI

Acqua potabile, l’Europa controlla due interferenti endocrini

Si tratta del beta estradiolo e nonilfenolo: il primo fa parte di una categoria di composti utilizzati come solventi o lubrificanti industriali, plastificanti, ritardanti di fiamma o in alcuni farmaci. Il nonilfenolo, invece, è una molecola contenuta nei pesticidi. La loro presenza dovrà esser tenuta sotto controllo
ACQUA BONUS pfas

Acqua, Isde al governo: “Nessuna tolleranza per Pfas, bisfenolo A e...

Il governo deve recepire la nuova direttiva sull'acqua potabile. Isde chiede che su Bisfenolo A, Pfas, uranio e microcistina-LR il limite sia fissato a zero: "Limiti zero per queste sostanze cancerogene"
ACQUA CROMO

Acqua potabile, si dimezza il limite di legge per il cromo....

Il ministero della Salute dal 1° luglio 2021 ha modificato la normativa sull'acqua potabile portando da 50 μg/l a 25 μg/l il contenuto di cromo totale. Ma l'obbligo per i fornitori scatta tra 5 anni. Ancora in forse invece per gli imbottigliatori
ARSENICO

Viterbo, arsenico nell’acqua potabile. Commissione Ue deferisce l’Italia alla Corte di...

il caso da cui parte tutto, come riporta Euractiv.it, è quello di sei comuni della provincia di Viterbo, in cui i livelli di arsenico nell’acqua potabile superano i valori parametrici stabiliti dalla direttiva. A quasi 20 anni dal primo allarme
glifosato acqua

Glifosato, le Marche lo vietano nelle aree vicine alle sorgenti

Via libera da parte del Consiglio regionale alla legge che stabilisce il divieto di usare pesticidi in prossimità delle aree dove sono presenti punti di captazione di acque superficiali o sotterranee destinate al consumo umano.

Le carie nei bimbi? Anche colpa degli Pfas nell’acqua

Dei sette Pfas esaminati, l'acido perfluorodecanoico era quello associato a livelli più elevati di carie. Dallo studio è emerso anche che i bambini che si lavavano i denti una volta al giorno avevano in media molte più carie di quelli che li lavavano almeno due

Tumori alla vescica e acqua contaminata: in Italia il rischio è...

Ha fatto molto rumore lo studio che ha quantificato in Europa nel 5% dei casi i tumori alla vescica legati alla contaminazione dell'acqua con i trialometani. Il Salvagente ha intervistato due delle autrici italiane dello studio che ci spiegano: "La qualità delle acque generale del nostro paese ci permette di esser molto sotto la media europea"

“I limiti di Pfoa e Pfas nell’acqua potabile dovrebbero essere un...

È quanto denuncia Linda Birnbaum, direttrice dell'Istituto nazionale per le scienze della salute ambientale degli Stati Uniti, la più credibile tossicologa nordamericana, dopo la ricerca del suo istituto che lega presenze bassissime al cancro del pancreas

Matera, batteri nell’acqua potabile, rientra l’allarme: “Il divieto d’uso è revocato”

La presenza di coliformi oltre i limiti di legge ha decretato nella serata di ieri la chiusura dei rubinetti nella città capitale europea per la cultura 2019. Alcuni lettori ci segnalano: "Abbiamo bevuto acqua fino a stamane e né la Asl né altre autorità ci sanno dire che profilassi seguire"

La Svizzera tenta il via libera ai pesticidi: per il glifosato...

La revisione della legislazione proposta per l'acqua potabile elvetica, rivede i limiti di 35 sostanze, aumentando i limiti per 28 di questi. Tra le molecole che vengono "sdoganate", oltre al glifosato, funghicidi e antibiotici

Microplastiche nell’acqua potabile: dove nasce il pericolo globale

L'83 per cento delle acque che sgorgano dai rubinetti di tutto il mondo è contaminata da microplastiche. La media europea è del 73 per cento. A rivelarlo è un'inchiesta su scala mondiale condotta da Orb Media. Ecco da dove arriva la contaminazione e perché la legge non tutela ancora gli europei

Acea riduce la pressione di notte a Roma e Fiumicino

Possibile che i rubinetti rimangano a secco nei piani più alti o nelle zone più sfavorite (anche se Acea non spiega quali). La misura potrebbe anche portare nelle ore critiche a veder uscire acqua torbida dai rubinetti. Si potrà bere? Le risposte degli esperti