giovedì, 6 Maggio 2021

Leonardo Masnata

1117 ARTICOLI 0 Commenti
bracciante fragole caporalato

EUxplotation: il rapporto sullo sfruttamento nei campi italiani, greci e spagnoli

Lavoro grigio, assenza di contratti, sfruttamento sessuale, violenza ed emarginazione. La condizione dei braccianti nei tre paesi dell’Europa mediterranea è simile e drammatica. Con questa nuova indagine sul campo, Terra! chiede che il caporalato e le disfunzioni di filiera vengano affrontati non solo a livello nazionale, ma anche a livello europeo
GLIFOSATO ACQUE PESTICIDI

Sostanze tossiche “nascoste” nei pesticidi, l’appello all’Efsa: “Includerle nelle valutazioni”

I promotori della campagna "Secrets toxiques" lanciano un appello all'Efsa per rendere più efficaci i controlli sulle sostanze tossiche annidate nei pesticidi e difficilmente rintracciabili. A monte della petizione c'è uno studio francese pubblicato sulla rivista Food e Chemical Toxicology che svela elementi dannosi per la salute all'interno dei composti usati per i fitofarmaci, ma non indicati sulle etichette.
cannabis

Cannabis terapeutica, al via il processo a Walter De Benedetto, malato...

Si era appellato al Presidente della Repubblica lo scorso 20 ottobre 2020: Walter De Benedetto, paziente affetto da anni da una gravissima forma di artrite reumatoide, aveva chiesto al Capo dello Stato il rispetto del diritto alle cure riconosciuto dalla Costituzione. Indagato per coltivazione di sostanza stupefacente in concorso, De Benedetto era ricorso all’autoproduzione per supplire alle lacune del sistema sanitario
cino

Il sesamo contaminato è la punta dell’iceberg: in Europa su 907...

Lo scandalo del sesamo contaminato rivela l'ingenuità delle autorità europee di controllo sulle importazioni alimentari. L'accusa, dati alla mano, viene dal senatore francese Laurent Duplomb, che ha presentato una relazione informativa sulla questione nell'ambito della commissione per gli affari economici

L’appello di 300 associazioni europee: “I fondi della Pac siano legati...

I finanziamenti messi in campo dall'Ue per la politica agricola europea devono essere legati al rispetto dei diritti dei lavoratori. Il dibattito della riforma della Pac si arricchisce così di questa proposta che arriva da ben 300 associazioni e sindacati provenienti da tutta Europa

Elenchi telefonici addebitati in bolletta, l’interrogazione in Senato del M5s: “Il...

La consegna delle pagine bianche a pagamento è, giustamente, un vecchio cavallo di battaglia delle associazioni dei consumatori, e un argomento che fa molto arrabbiare tanti nostri lettori. Il pagamento in bolletta di uno strumento obsoleto, inutilizzato e spesso neanche ricevuto, è anche al centro di un'interrogazione al ministro dello sviluppo economico, presentata il 17 febbraio da un gruppo di senatori cinque stelle, con primo firmatario Elio Lannutti

Covid, il ministero della Salute: “Occorre verificare l’efficacia dei tamponi rapidi...

Tra gli effetti "collaterali" dell'arrivo delle nuove varianti del virus Sars Cov-2 in Italia c'è anche quello che colpisce l'affidabilità dei tamponi rapidi. Lo stesso ministero della Salute pubblica una nota sul sito in cui chiarisce che occorre "monitorare l'efficacia dei test antigenici, i cosiddetti tamponi rapidi ormai di larghissimo utilizzo, nel rilevare l'infezione da Covid con le nuove varianti virali".
benessere animale

Benessere animale, un’etichetta unica e volontaria per l’Italia: la proposta di...

Un'etichettatura volontaria ma unica e regolamentata a livello nazionale che indichi il benessere animale. La chiedono Ciwf e Legambiente per rendere i consumatori protagonisti della transizione verso sistemi di allevamento più sostenibili. Le due associazioni hanno presentato la propria proposta di criteri per un’etichettatura secondo il metodo di allevamento per le vacche da latte: una chiara tabella in cui identificare con facilità i diversi metodi di allevamento, come a esempio, al pascolo, a stabulazione libera o a stabulazione fissa (con le vacche legate).
greenwashing

Eco-Friendly? 4 siti su 10 in Europa fanno greenwashing sui prodotti...

"Eco-friendly". Questa parola viene sempre più spesso utilizzata sul web per vendere prodotti o servizi. Peccato, però, che 4 siti web su 10 facciano il "greenwashing", tattiche considerate fuorvianti che puntano a presentare qualcosa come ecologico, anche se non lo è. A dirlo è un'indagine da parte dell'International consumer protection enforcement network (Icpen), che ha esaminato quasi 500 siti Web attivi in Europa che promuovono prodotti e servizi a livello internazionale in una vasta gamma di settori, tra cui cibo, abbigliamento e cosmetici.
vitamina D zinco

Corsa alla vitamina D contro il Covid, ma gli esperti allertano:...

La scienza si confronta sull'utilità della vitamina D per limitare le forme gravi di Covid-19. Lo scorso 21 gennaio, sulla Practitioner Review, diversi esperti e società scientifiche hanno raccomandato l'integrazione di vitamina D per questo motivo. Ma come spesso accade in questo periodo, molte persone sono corse a fare incetta di vitamina. Eppure, come spiega al magazine francese 60 millions de consommateurs, Bruno Toussaint, direttore editoriale della rivista indipendente Prescrire, bisogna andarci molto cauti, perché l'overdose di vitamina D comporta rischi anche gravi per la salute..
cioccolato ritter

Germania, la protesta di Ritter Sport: “Non possiamo chiamare cioccolato un...

Questo almeno è quanto sostiene l'azienda, anche se secondo un'interpretazione più flessibile della legge, c'è chi pensa che sia solo una mossa pubblicitaria in un momento di crisi
clima

Perché la multa di 1 euro alla Francia è una vittoria...

In genere sono le maxi-multe milionarie a cambiare il corso delle cose. Questa volta la differenza potrebbe farla una sanzione da 1 euro. Toccherà pagarlo allo stato francese, che trascinato in tribunale dagli ambientalisti è stata condannato per "inazione" dinanzi ai cambiamenti climatici e quindi di non rispettare gli impegni presi con l'Accordo di Parigi sul clima del 2015. Oxfam: "È un precedente anche per gli altri paesi che non fanno abbastanza, come l'Italia"