mercoledì, 22 maggio 2019

Tag: zuccheri

Così Coca-Cola comprava i tweet benevoli della Federación Española de Diabetes

La FEDE nel 2017 ha ricevuto oltre 90mila euro dalla multinazionale per elogiare su twitter la riduzione di zucchero nella maggior parte delle sue bevande

Gli snack “leggeri” per i bambini non sono poi così leggeri....

Un team dell'Università di Glasgow, che ha esaminato 332 prodotti di 41 diversi marchi, tra cui cereali per la colazione, snack alla frutta, bevande a base di frutta, prodotti caseari e prodotti pronti. Quasi la metà dei prodotti (41,0%) è stata classificata come meno salutare 

6 miti da sfatare (o da confermare) sui chewing gum

È vero che aiutano in una dieta? E servono sul serio per la concentrazione o per prevenire le carie? Che succede se li ingoiamo? La rubrica "miti alimentari" si occupa proprio delle gomme da masticare

Gran Bretagna, oscurati i siti internet di Kinder: reclamizzano il cibo...

E' la decisione dell'Advertising Standards Authority second cui i siti dell'azienda reclamizzavano i suoi prodotti - ad alto contenuto di zucchero e grassi - utilizzando immagini accattivanti per i bambini

Il gelato Kinder bueno bocciato in Germania per contaminazione da idrocarburi

Appena arrivato sui banchi, il gelato frutto della joint-venture tra Unilever e Ferrero, mostra in analisi la presenza di Mosh e Posh, idrocarburi probabilmente ceduti dall'imballaggio. Non solo, anche il contenuto di zuccheri è considerato eccessivo. E la stroncatura fa discutere

Il gelato, un peccato di gola da concedersi senza troppi rimorsi

Il nutrizionista Andrea Ghiselli assolve questi prodotti voluttuari, anche quelli industriali. Sempre che si rinunci ad altre fonti di zuccheri aggiunti durante la giornata. E scegliere quelli con edulcoranti non è la soluzione, anzi... In edicola il nostro test su 12 stecchi tipo "cremino"

La lunga battaglia italiana per scovare i furbetti delle frodi nel...

L'aggiunta di zuccheri estranei è tra le adulterazioni più comuni. L'Italia sta cercando di imporre a Bruxelles il controllo sugli isotopi non radioattivi del carbonio. Che presto potrebbe diventare legge. E per i consumatori nostrani, che già possono contare su un'etichetta unica in Europa, sarebbe una bella conquista, Ne abbiamo parlato con Raffaele Terruzzi, presidente del gruppo miele dell'Aiipa

Più sale, zuccheri e grassi: il gluten free perde il confronto...

Un'associazione dei consumatori olandese confronta alcuni comuni prodotti da colazione della stessa marca, nella versione con e senza glutine. in questi ultimi meno fibra

Yogurt al pistacchio 0% di grassi Muller: i conti non tornano

L'immagine è invitante, ma come fa uno yogurt senza grassi a ospitare il pistacchio che, come tutta la frutta secca, è ricco di acidi grassi? Ad analizzare il vasetto si scopre che la realtà è molto meno rosea dei claim di etichetta

Miti alimentari, le false promesse del cibo fuori casa

Sciroppo d'agave e aloe per restare in forma. Poco zucchero contro l'iperattività. I miti alimentari di questa settimana cercano di fare chiarezza nelle tante...

Una dieta prenatale con molti zuccheri e grassi stimola l’iperattività nel...

Un'associazione tra sintomi del disturbo da deficit di attenzione e iperattività avanzata e la dieta prenatale ad alto contenuto di grassi e zucchero è stata trovata in uno studio effettuato da ricercatori britannici