martedì, 14 Luglio 2020

Tag: voli

voucher rimborso

Voucher, ok a estensione e rimborso dopo 18 mesi, ma è...

nel Dl rilancio è stato inserito e approvato un emendamento che stabilisce che i voucher per viaggi e vacanze cancellati a causa del coronavirus fino al 30 settembre saranno validi per 18 mesi. Scaduti i quali, se il consumatore non avrà utilizzato il voucher, la compagnia dovrà sostituirlo con un rimborso in denaro pari alla cifra anticipata con l'acquisto. Ma rimangono ancora tante questioni irrisolte
aerei

Aerei, le strane regole anti covid: passeggeri vicini ma niente trolley...

L'allegato tecnico del decreto del presidente del Consiglio riguardo i trasporti aerei è sicuramente un assist alle compagnie e uno sgambetto ai viaggiatori. Da una parte viene introdotta una deroga alla regola del distanziamento tra passeggeri e dall'altra viene vietato di portare in cabina i bagagli a mano nei voli pieni.
easyjet rimborso

Anche EasyJet riparte senza distanziamento tra passeggeri. Ma il Dcpm dice...

A distanza di alcune settimane, EasyJet segue RyanAir e annuncia il ritorno in Italia. A partire dal 15 giugno, infatti, si volerà inizialmente da 8 aeroporti con voli nazionali. Senz'altro una buona notizia, se non fosse che, come già raccontato dal Salvagente per la compagnia irlandese, anche EasyJet tra le disposizioni di sicurezza anti-Covid non fa alcuna menzione della distanza minima tra passeggeri. Un problema, visto che a parte Alitalia, le compagnie low cost che ricominciano ad operare sul nostro territorio nazionale sembrano non tenere conto delle disposizioni chiare date dal governo a riguardo.
easyjet rimborso

Rubati a EasyJet i dati di 9 milioni di clienti

Nella maggior parte dei casi, i responsabili dell'attacco sono stati in grado di accedere agli indirizzi email e alle informazioni di viaggio dei clienti, ma sono stati carpiti anche i dati delle carte di credito di poco più di 2.200 persone, ha annunciato EasyJet

Ryanair riparte a luglio con 40% di voli ma senza distanziamento...

Al personale di bordo e ai passeggeri verrà imposto l'utilizzo della mascherina, e le code per il bagno saranno evitate grazie a una sorta di meccanismo di prenotazione. Quello che stupisce è apprendere che la compagnia irlandese non ha previsto alcun distanza tra passeggero e passeggero, che dovranno dunque stare per una o più ore spalla a spalla in un ambiente chiuso e con aria condizionata.

Lo scaricabarile tra motori di ricerca e compagnie sui rimborsi dei...

Una lettrice - come stanno facendo in molti in questo periodo di Coronavirus - decide di rinunciare a un viaggio. E chiede il rimborso ottenendo però un rimpallo di responsabilità che la lascia smarrita. Vediamo allora come fare

Coronavirus, Confconsumatori: i rimborsi aerei per chi non parte sono legittimi

Il Codice della Navigazione parla chiaro: se il passeggero non può partire par cause a lui non imputabili, è possibile essere rimborsati. Confconsumatori spiega come muoversi

Air Italy e agenzie di viaggi: lo scaricabarile che lascia soli...

La compagnia scrive che chi ha acquistato in agenzia deve chiedere i rimborsi all'intermediario. L'agenzia risponde - come è capitato a un nostro lettore - che purtroppo la compagnia li ha negati. E il viaggiatore che ha prenotato voli con la compagnia in liquidazione rimane in mezzo. Ma gli strumenti ci sono

Coronavirus, il virus può arrivare con i pacchi dalla Cina? La...

Il virus può annidarsi dentro e resistere fino all'apertura in Italia? Gli esperti tranquillizzano, ma una ricerca tedesca afferma che può rimanere infettivo su superfici a temperatura ambiente anche 9 giorni

Il percorso a ostacoli di SwissAir per i rimborsi dei ritardi...

Una nostra lettrice, il giorno prima della partenza per un week end in Svizzera riceve un sms che abbuncia la cancellazione del volo di andata. Le offrono la riprotezione sul giorno successivo. Inutile partire, conclude la lettrice. E inizia il labirinto per ottenere il rimborso dalla compagnia mentre l'agenzia online le propone un servizio (con compenso) per recuperare i soldi che le spettano...

Il Tar del Lazio: nessuna sospensione della maximulta a Blu Panorama

Nessuna sospensione della maximulta da un milione di euro inflitta nel maggio scorso dall'Antitrust a Blue Panorama Airlines per la tassa sul nome che, come abbiamo scritto appena ieri, continua nonostante la sanzione dell'Autorità. L'ha deciso il Tar del Lazio

Blu Panorama non perde il vizio dell’odiosa tassa sul nome dei...

Non sembra che sia servita la multa di un milione di euro comminata alla compagnia a giugno dall'Antitrust. I casi di passeggeri costretti a ricomprare il biglietto perché il sistema tronca i loro nomi si ripetono. Eppure Blu Panorama ad agosto aveva presentato ad agosto le iniziative prese perché questa pratica scorretta non si ripetesse...