martedì, 12 Novembre 2019

Tag: Stati Uniti

Sigaretta elettronica, Iss: vigilare sui danni polmonari delle e-cig

L'Istituto superiore di sanità scrive al ministero e alle regione e innalza il grado di allerta a 2 (il livello intermedio di 3): chiede, in particolare, alle strutture sanitarie italiane di vigilare e denunciare eventuali casi di malattie polmonari simili a quelli che si sono verificati negli Usa

Mentiva sugli effetti collaterali: il produttore di Oxycontin costretto a risarcire...

La casa farmaceutica Purdue Pharma, produttrice di OxyContin, ha raggiunto un accordo con lo stato dell'Oklahoma, ma negli usa sono circa 2000 le cause aperte a fronte di un epidemia di abuso del farmaco antidolorifico. Nel 2017 sono morte 47mila persone negli Stati Uniti per overdose da farmaci derivati da oppiacei

Dopo i limoni anche gli aranci Usa trattati con antibiotici: una...

L'Ente di protezione ambientale - così si chiama, non è ironia - dell'era Trump sta per autorizzare il trattamento delle piante in Florida con ossitetraciclina e streptomicina, in quantità 50 volte superiore a quanto ne assumono ogni anno i cittadini statunitensi. Una strada pericolosa che finirà per rendere ancora più grave l'antibiotico-resistenza

Non volete una spremuta di antibiotici nella limonata? Evitate i limoni...

L'amministrazione Trump ha dato il via libera all'uso di streptomicina e ossitetraciclina - spesso usati in medicina umana - come pesticidi sugli agrumi, ignorando le preoccupazioni di chi mette in guardia sull'antibiotico resistenza

Gli Usa approvano bollino per i cibi Ogm… ma non contiene...

Il Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti (USDA) ha pubblicato la regolamenteazione sull'etichettatura degli alimenti contenenti ingredienti geneticamente modificati o Ogm. Ma i prodotti transgenici verranno etichettati con il termine "bioingegneria" o alimenti BE. E in più i produttori potranno scegliere di inserire solo un Qr code o una frase, invece del bollino.

Il ritardo nel linguaggio dei bimbi dovuto all’esposizione delle mamme agli...

E' la conclusione cui giunge uno studio condotto negli Stati Uniti e in Svezia che ha messo confronto lo sviluppo del vocabolario dei bambini a 30 mesi e la quantità di ftalati presenti nelle urine delle loro mamme al momento della gravidanza

Più del 60% del mais e della soia Usa positivi al...

Il report della Food and drug administration non lascia dubbi: il 63% del mais e il 67% della soia evidenzia tracce del pesticida. "In nessun caso sopra i limiti" si affretta ad aggiungere la Fda. Ma i limiti sono stati alzati 300 volte negli ultimi 25 anni in nord America

Glifosato, la Svizzera verso la messa al bando del contestato erbicida

Il Consiglio nazionale svizzero ha chiesto al Consiglio federale di presentare quanto prima un rapporto sui rischi del glifosato e sulla possibilità di metterlo al bando entro i confini elvetici. Intanto negli Stati Uniti sta per arrivare un auto-test per verificare la presenza dell'erbicida negli alimenti e nell'acqua

Glifosato, la lobby Monsanto torna alla carica

La recente sentenza di un giudice di San Francisco che ha ribadito la cancerogenicità dell'erbicida ha evidentemente messo paura al gigante Monsanto che ha ripreso - con successo - la sua azione di pressione sui governi

L’amianto torna legale negli Usa, verrà utilizzato nell’edilizia

Il materiale messo al bando in quasi tutto il mondo nel 1989 perché considerato altamente nocivo per la salute dell'uomo (negli Stati Uniti si contano 40 mila vittime a causa dell'amianto) ritornerà ad essere utilizzato nelle costruzioni. Esulta una delle poche aziende che ancora lo produce, la russa Uralasbest, che ha rinnovato l'imballaggio rendendo omaggio al profilo di Trump

Le bibite gassate light non fanno dimagrire: negli Usa tre class...

Negli Stati Uniti sono state avviate cause contro i principali produttori di bibite gasate 'light' per presunte pubblicità fuorvianti, che ne promuovono gli effetti dimagranti

Usa, un dieselgate anche per Fiat Chrysler?

L'Epa, autorità per l'ambiente americana, accusa la casa automobilistica di aver manipolato i dati sulle emissioni di 104mila veicoli. Fca nega, ma rischia una multa da 4,6 miliardi di dollari