mercoledì, 27 Ottobre 2021

Tag: prescrizione

BOLLETTA ENI

Se dopo sei anni spunta una fantomatica bolletta Eni non pagata

Una lettrice riceve una messa in mora da una società di recupero crediti che rivendica una bolletta Eni non pagata di sei anni prima mai ricevuta. Bisogna pagare? Ci aiuta Valentina Masciari, responsabile utenze di Konsumer Italia
CONGUAGLIO GAS

Un anno dopo la chiusura del contratto del gas arriva il...

Una lettrice chiude la scorsa estate il contratto con Dolomiti Energia e dopo un anno riceve la stangata: un conguaglio di oltre 600 euro. Possibile? ci chiede. Risponde Valentina Masciari responsabile utenze di Konsumer Italia
PRESCRIZIONE CONGUAGLI

Prescrizione bollette più vecchie di due anni. Arriva il “riesame” (e...

Dopo il provvedimento dell'Antitrust che aveva multato Eni, Enel e Servizio elettrico nazionale per aver respinto molte richieste di prescrizione di conguagli vecchi più di due anni, qualcosa si muove. Almeno sul fronte Eni che chiederà prove fotografiche o documentali del tentativo di lettura. Ecco come chiedere il riesame
SLOVENIA AZIENDE

Poste accorciava la prescrizione dei buoni fruttiferi: l’Abf dà ragione al...

Una cliente regala in occasione della nascita della nipote un buono che la ragazza avrebbe dovuto incassare a 18 anni. Ma al momento di farlo si sente rispondere che i buoni fruttiferi sono prescritti. Ma l'Arbitro bancario dà torto a Poste, su ricorso di Confconsumatori
conguagli

Bollette, Arera: “Maxi conguagli per consumi più vecchi di 2 anni...

Dal 1° gennaio 2020 i clienti di energia e gas e gli utenti del servizio idrico integrato, appartenenti alle tipologie indicate dalla legge e dalla regolazione vigente, possono "in ogni caso" richiedere la prescrizione per maxi conguagli per consumi più vecchi di 2 anni. A dirlo è l'Autorità di regolazione per energia reti e ambiente (Arera) che pone fine a un'ambiguità di fatto che ha creato molti problemi ai consumatori italiani.

Borrelli: “Ricetta senza passare dal medico in tutta Italia”. Le regioni...

"firmato un'ordinanza per la dematerializzazione delle ricette mediche, con l'attribuzione di un codice; i cittadini non dovranno più andare da un medico di base, ma avranno un codice in farmacia per ritirare i farmaci". In attesa di conoscere tempistiche e modalità, ecco le 7 regioni dove è già attiva e come funziona, in Lombardia, Lazio, Veneto, Emilia-Romagna, Abruzzo, Sardegna e Toscana

Bollette acqua, si accorcia la prescrizione: da 5 a 2 anni

Dal 1° gennaio 2020 anche per le bollette dell'acqua, nei casi di rilevanti ritardi nella fatturazione del gestore, al consumatore non potranno essere richiesti importi più vecchi di due anni

Contraccettivi ormonali, Aifa: depressione e tendenze suicide possibili effetti collaterali

L'avvertenza vale per tutti i contraccettivi ormonali in vendita in farmacia, cioè pillola, cerotto, anello vaginale, spirale e impianto per uso sottocutaneo. importante contattare il proprio medico in caso di cambiamenti d'umore e sintomi depressivi, anche se questi si verificano poco dopo l'inizio del trattamento

Bollette del gas: attenzione ai maxi conguagli

Dal 1° gennaio 2019 scatta la prescrizione ridotta da 5 a 2 anni per le bollette del gas. Ma attenzione: se il ritardo della fatturazione è dovuto al cliente, questo sarà tenuto a pagare anche i consumi risalenti a più di due anni
ENI

“Bollette scorrette di luce e gas”: maxi multa Antitrust a Eni

L'Autorità garante della concorrenza e del mercato sanziona per 1,8 milioni di euro la società del Cane a sei zampe per aver addebitato maxi conguagli a molti utenti. Unc: "Vittoria! Accolto il nostro esposto"
PRESCRIZIONE CONGUAGLI

A che gioco gioca Eni sulla prescrizione delle bollette?

Eni Gas Luce fa scattare i due anni di prescrizione previsti dalla nuova legge per limitare i maxi conguagli, da quando riceve i dati dal ditributore e così limita i diritti del consumatore. Massimiliano Dona, presidente di @consumatori, ha presentato un esposto all'@antitrust_it
BOLLO AUTO

Bollo auto, Adoc: “No alla prescrizione decennale contenuta nella Stabilità”

Nella legge di Bilancio, denuncia l'associazione dei consumatori, è contenuta una norma che estende da 3 a 10 anni la possibilità, per chi non ha impugnato l'atto entro 60 giorni dalla notifica, per il Fisco di recuperare la somma in modo coattivo, tipo con il fermo dell'auto