sabato, 24 Ottobre 2020

Tag: pesci

Il 20% dei pesci dell’Adriatico ha ingerito microplastiche

A dirlo è uno studio condotto nel Mar Adriatico da un insieme di campagne di monitoraggio e indagini svolte nell'ambito del progetto di ricerca "AdriCleanFish"

Sos specie aliene: in Italia un pesce d’acqua dolce su 2...

L'equilibrio dell'ecosistema è una questione di estrema delicatezza, basta introdurre una specie non adatta all'habitat che si rischia di fare molti danni alla catena alimentare degli essere viventi in quell'area. Per questo sono tutt'altro che rassicuranti le notizie sull'Italia che arrivano dalle riviste scientifiche Hystrix e Italian Journal of Freshwater Ichthyology. E l'emergenza coronavirus peggiora il quadro

Triglie, orate, merluzzi e altre 50mila specie ingeriscono plastica nel Mediterrano

Secondo l'Ispra, il 59% sono pesci ossei, tra cui molte che si mangiano comunemente, come sardine, triglie, orate, merluzzi, acciughe, tonni, scampi, gamberi rossi. Il restante 41% è costituito da altri animali marini come mammiferi, crostacei, molluschi, meduse, tartarughe e uccelli. Gli organismi trasportano la plastica in luoghi incontaminati

Le 5 notizie che non avreste dovuto perdervi (ma potete sempre...

Dopo la lista delle 10 notizie più lette sul nostro quotidiano online, vogliamo offrirvi quelle che a nostro giudizio sono le 5 news che a nostro giudizio avrebbero meritato di più

Mercurio nei pesci, la Commissione Ue decide di non aumentare i...

L'esecutivo europeo ha annunciato il passo indietro abbandonando definitivamente i progetto di aumentare il livello massimo del metallo pensate da 1 a 2 milligrammi

La denuncia del Ciwf: “Pesci allevati e macellati illegalmente”

L'associazione animalista ha documentato con un video le sofferenze che patiscono i pesci negli allevamenti intensivi e chiede al ministro della Salute di introdurre misure immediate che obblighino all’uso di metodi di macellazione più rispettose dei diritti di questi animali

Mar Tirreno, microplastiche nel 30 per cento dei pesci

I dati sono quelli pubblicati all'interno del rapporto "Mare mostrum" di Greenpeace, realizzato con il supporto scientifico della  Università Politecnica delle Marche, Greenpeace e Istituto di Scienze Marine del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr). Trovato soprattutto un materiale comune negli imballaggi

Neonicotinoidi, contaminata più della metà dei fiumi inglesi

Gli insetticidi, vietati nelle colture in fiore, sono stati trovati in quasi tutti i percorsi d'acqua dolce testati mentre continuano a crescere le preoccupazioni sul loro impatto su pesci e uccelli

Inquinamento da Pfas, vietato il consumo di alcuni pesci d’acqua dolce

Alcune specie ittiche pesce catturate nelle acque interne del Veneto non potranno più essere consumate. La misura è stata concordata tra la Regione Veneto...

Animalisti contro Decathlon: non venda il retino per catturare i pesci

Sul web è partita la protesta contro il negozio di articoli sportivi che ha messo in vendita un kit per osservare da vicino pesci e granchi. "Nessuno può disporre della vita di un altro essere vivente"

Microplastiche nel mare, l’allarme di Greenpeace: “Rischio tossicità per l’uomo”

Gli organismi marini possono ingerirle in diversi modi: filtrando l'acqua, come le cozze, le vongole e le ostriche, o ingerendole direttamente. Spesso contengono materiali tossici come come il bisfenolo e gli ftalati, e diversi studi dimostrano che del tracce rimangono anche nei pesci predatori. Non è da escludere che le microplastiche arrivino fino alla tavola dei consumatori

Verde malachite: sì della Ue al colorante tossico dei pesci

La sostanza, ritenuta cancerogena, fino ad oggi non è consentita negli allevamenti. Su richiesta della Commissione, però, gli esperti dell'Efsa hanno stabilito che fino a 2 microgrammi per chilo non c'è rischio per la salute umana