domenica, 16 dicembre 2018

grano italiano

Guerra del grano, Colomba Mongiello chiede più controlli sull’import

Bastano 13 controlli per definire sicuro il grano straniero sulle micotossine? La deputata, componente della Commissione agricoltura, dopo il nostro articolo chiede che si facciano più analisi pubbliche su uno dei gioielli del made in Italy. E chiede agli industriali della pasta: "Se siete tanto sicuri del grano che usate perché non dichiararne l'origine in confezione?"

Guerra del grano: i numeri del ministero che promuovono lo straniero?...

La guerra del grano, l'hanno chiamata. E l'ultimo capitolo vedrebbe la netta smentita che il grano straniero abbia più micotossine di quello italiano. Il tutto "timbrato" dai controlli sull'import realizzati dal ministero. Sapete su quanti grani in totale? 13, un po' pochi per armare una polemica di questo tipo

Nella guerra del grano tra Coldiretti e pastai scompare… il glifosato

È guerra senza esclusione di colpi tra Aidepi e Coldiretti sul fatto che la pasta con grani anche esteri non sia inferiore a quella con frumento tricolore. Il convitato di pietra? Il glifosato che tutti si dimenticano di citare. E sul quale anche Coldiretti sembra aver cambiato idea

Il grano italiano? Niente scuse: è ottimo per qualità e basterebbe...

Il professor Alberto Ritieni interviene sulla polemica del grano italiano che secondo Farinetti (e le industrie della pasta) non è sufficiente e non ha la qualità per spaghetti e maccheroni "made in Italy". E smentisce le scude del settore per approvvigionarsi all'estero. E aggiunge: "puntando solo sulle proteine si favorisce la sensibilità al glutine".