martedì, 16 ottobre 2018

grano duro

Farina di grano tenero richiamata per la presenza di soia

Il prodotto non deve essere consumato dagli allergici, spiega l'azienda e va riportato in negozio per il rimborso. Ecco il lotto interessato

Etichetta di origine della pasta: quanto durerà?

Dal 14 febbraio scatta l'obbligo di dichiarare la provenienza del grano. Il presidente di Aidepi: "è un'etichetta temporanea, presto Bruxelles la cambierà". Intanto negli ultimi mesi crolla l'importa dal Canada. Pesa l'uso di glifosato in fase di preraccolto.

Grano canadese e micotossine: se la Ue dimentica il principio di...

La Commissione europea risponde all'interrogazione della deputata 5Stelle Adinolfi che chiedeva limiti più stringenti per chi, come gli italiani, consuma molta più pasta dei nordeuropei. L'Europa getta acqua sul fuoco ma non rassicura.

Foggia, maxi-sequestro di grano duro contaminato

Sui 6mila quintali intercettati dalla Guardia Forestale sono stati rinvenuti livelli di ocratossina, tossica per gli umani, più alti del 50% rispetto al limite consentito. Denunciato il titolare