martedì, 23 ottobre 2018

Cassazione

Cassazione: “È reato esporre l’acqua in bottiglia di plastica al sole”

La Suprema Corte ha confermato la condanna del titolare di un supermercato che aveva lasciato le confezioni sul piazzale: "Chi non usa con le dovute accortezze gli alimenti deteriorabili, mettea rischio la salute dei consumatori"

Multe e punti patente: l’affidatario dell’auto non può essere “smemorato”

Multa con decurtazione di punti dalla patente: la Cassazione fa chiarezza nell'ipotesi in cui il veicolo sia dato in uso da tempo ad un soggetto diverso dal proprietario

Multe, devo indicare chi era alla guida anche se non lo...

Un lettore ci chiede chiarimenti su una recente ordinanza della Cassazione che ha dato ragione a una automobilista "smemorata". Ma si tratta di una vicenda particolare e la decisione difficilmente si può applicare ad altri casi. Vi spieghiamo perché

Furto della bici nel parcheggio del centro commerciale: c’è responsabilità per...

Un lettore ci chiede se può chiedere al centro commerciale il risarcimento del danno per il furto della sua bicicletta, legata ad una rastrelliera e in zona con videosorveglianza

Cassazione respinge richiesta risarcimento di tabagista malato: “Fumare è scelta...

Il tabagismo rappresenta la seconda causa principale di malattie cardiovascolari e contribuisce, per esposizione diretta e indiretta, al 12% delle morti per malattie cardiache. I dati vengono diffusi dall'Oms in occasione del World no tobacco day. In Italia una sentenza richiama i fumatori alle loro responsabilità

Niente multa se non ricordi chi guidava? Non cantiamo vittoria

Una recente ordinanza della Cassazione ha dato ragione all'automobilista che ha dichiarato di non ricordare chi era alla guida al momento della multa. Ma si riferisce ad una vicenda specifica e datata. In generale, sostenere di avere un "vuoto di memoria" potrebbe non bastare.

Web check-in, la beffa del volo in ritardo: “Niente prova d’imbarco,...

Il caso incredibile è successo a una famiglia francese. La Cassazione ha dato ragione alla compagnia perché "avere un biglietto con registrazione effettuata online non costituisce prova che i passeggeri abbiamo effettivamente preso quel volo". I sette consigli di Que Choisir per conservare e in certi casi costruire le prove in caso che le compagnie facciano le furbe

Falso San Marzano italiano: condannati Amato e Russo

L'inchiesta, partita nel 2010, coinvolge due imprenditori dell'agro nocerino che negli Stati Uniti spacciavano per pomodoro San Marzano un prodotto che veniva coltivato nella zona del foggiano. Oggi è arrivata la condanna della Cassazione a sei mesi di reclusione

L’energia elettrica non è un bene essenziale? Non giochiamo con le...

La sentenza della Cassazione di ieri ha negato lo stato di necessità a chi si collega alla rete abusivamente, negando che l'elettricità sia un bene essenziale. Il rischio, ora, è che gli operatori la leggano come un via libera ai distacchi facili per i morosi. "un pericolo inaccettabile", come ci spiega Massimiliano Dona presidente dell'Unc.

Multa per eccesso di velocità, nulla se il verbale non specifica...

Una sentenza del Tribunale di Udine dà ragione a un automobilista multato per eccesso di velocità: dal verbale non risultava né l'adeguata segnalazione dell'attività di rilevazione né il tipo di strumentazione utilizzata

Cassazione: reato non indicare nel menù che il cibo è surgelato

Si tratta di frode in commercio. I consumatori devono sapere se ciò che mangiano è un alimento fresco oppure no

Cattivi pagatori per errore? La banca deve risarcire il danno morale

La Corte di Cassazione conferma la condanna di una finanziaria al pagamento di 15mila euro per aver inserito senza fondamento una società tra i cattivi pagatori. Risarcito il danno alla reputazione sociale