lunedì, 30 Novembre 2020

Tag: alzheimer

L’obesità aumenta il rischio di Alzheimer

Uno studio statunitense ha monitorato il flusso sanguigno in 128 regioni del cervello in quasi 18mila uomini e donne. All'aumentare dell'indice di massa corporea è diminuito il flusso in alcune zone del cervello ed è cresciuto il rischio Alzheimer

Una molecola fermerà l’Alzheimer: la scoperta della Fondazione Montalcini

Si tratta dell'anticorpo A13. La conclusione dei ricercatori italiani è importante sotto un duplice aspetto: da un lato hanno capito che la diminuzione di neurogenesi anticipa i segni patologici tipici dell'Alzheimer dall'altro la ricerca è riuscita ad individuare l'efficacia del nostro anticorpo nel neutralizzare gli A-beta oligomeri, alla base dello sviluppo della malattia

Lo studio: troppo sale può favorire l’insorgenza dell’Alzheimer

I ricercatori della Weill Cornell Medicine di New York hanno chiarito il motivo alla base di questa di questa associazione individuando nella proteina tau la principale responsabile

Alzheimer, il progetto di Aiman per “non lasciarli soli”

In occasione della 25esima giornata mondiale dell'Alzheimer ci piace riproporre il progetto per l'assistenza domiciliare gratuita alle famiglie dei malati dell'associazione presieduta dal professor Raffaele Mancino, promossa dalla campagna firmata da Toscani e certificata "Zero Truffe" dal Salvagente

Francia, farmaci per alzheimer non più rimborsati: inutili o dannosi

Si tratta di alcuni farmaci contro l'alzheimer venduti e coperti dal Servizio sanitario anche in Italia, dove però non si sono registrate ancora reazioni ufficiali

Alzheimer, parte la raccolta fondi Aiman certificata “zero truffe”

A partire da oggi e per una settimana Sky e il nostro sito trasmettono gratuitamente gli spot della raccolta fondi dell'Amain firmati da Oliviero Toscani. I soldi raccolti serviranno a regalare assistenza domiciliare alle famiglie dei malati. Si può donare inviando un sms al numero 45546. Una campagna certificata ZERO TRUFFE proprio dal Salvagente

Alzheimer, Coop finanzia 25 progetti di ricerca

Grazie al contributo dei suoi soci, l'insegna della grande distribuzione organizzata ha destinato 600 mila euro a giovani scienziati italiani che indagheranno sui fattori di rischio della malattia degenerativa più diffusa del secolo

Polifenoli: i rischi degli integratori anticancro fai-da-te

La moda di assumere queste sostanze, sicuramente protettive, è un'arma a doppio taglio. Un pool di ricercatori scopre che un consumo elevato di polifenoli, estratti dal vino rosso, riduce un’importante proteina, con un maggior rischio di sviluppare l'Alzheimer. Un monito per chi si affida agli integratori senza alcun controllo.