Pasta al glifosato, bisfenolo nel tonno, frutta secca: le 5 notizie più lette del 2022

È la pasta, senza alcun dubbio, il tema più forte tra i tanti che ilsalvagente.it ha trattato nel 2022. Nella speciale classifica delle 5 notizie più lette dello scorso anno, infatti, ai primi due posti compare un nostro test e un’inchiesta proprio sul piatto principe delle nostre cucine. Prima di darvi conto delle notizie più lette dello scorso anno, però, è il momento di un’anticipazione: il 3 gennaio in tutte le edicole troverete il nuovo numero del Salvagente proprio con un nuovo test sulla pasta. 20 spaghetti portati in laboratorio per un servizio di una copertina che, ne siamo certi, farà rumore: La pasta scotta.

1) BUTTA LA PASTA

PASTA SPECULAZIONECon il ritorno della pasta dal Canada, dopo un periodo in cui l’Italia sembrava aver scelto altre provenienze Il Salvagente aveva deciso di mandare in laboratorio 20 marche di spaghetti, e in base ai risultati ottenuti  ipotizzare che quel carico d’Oltreoceano finisse nei nostri piatti con il suo bagaglio ingombrante dell’erbicida probabile cancerogeno per la Iarc: in 7 prodotti avevamo trovato tracce di glifosato e in 6 il grano veniva anche da paesi extraeuropei.

2) LO SCANDALO DE CECCO

DECECCO GRANO FRODENel giugno del 2022 sono rinviati a giudizio con l’accusa di frode in commercio il presidente della De Cecco, Filippo Antonio, e due ex direttori, quello acquisti Mario Aruffo, e quello qualità Vincenzo. La vicenda è quella raccontata dal Salvagente nel numero del febbraio precedente ed è relativa alla provenienza del grano di alcuni lotti di pasta De Cecco: dal grano francese fatto passare per pugliese alla semola acquistata da terzi nonostante quello che veniva indicato, il gruppo di Fara San Martino sarà chiamato a spiegare da dove veniva la materia prima usata.

3) PIU’ DANNOSI CHE UTILI, I FARMACI “BANNATI” DA PRESCRIRE

farmaciDal diclofenac all’ulipistral passando per la bromexina: Come ogni anno l’ong francese Prescrire analizza i medicinali approvati in Francia e nell’Unione europea. E a inizio dicembre ne ha individuati 107 che andrebbero evitati perché i rischi sono maggiori dei benefici. Un elenco che non sfugge ai lettori del Salvagente.

4) FRUTTA SECCA LE NOSTRE ANALISI SULLE NOCI

FRUTTA SECCAEsattamente un anno fa, eravamo agli inizi di gennaio 2022, in pieno periodo di feste, affrontiamo un vero e proprio must di ogni tavola la frutta secca. Grazie a un mix di vitamine, minerali, acidi grassi e tantissime proprietà, questi alimenti sono annoverati tra gli alimenti cosiddetti superfood. E anche da un punto di vista qualitativo, non nascondono sorprese. Almeno stando ad un nostro test di laboratorio  su diversi tipi di frutta secca del quale riportiamo la tabella relativa ai risultati delle analisi condotte su 22 noce sgusciate.

Non conosci il Salvagente? Scarica GRATIS un numero della nostra rivista cliccando sul pulsante qui in basso e scopri cosa significa avere accesso a un’informazione davvero libera e indipendente

Sì! Voglio scaricare gratis il numero di novembre 2021

5) QUANTO BISFENOLO NEL TONNO IN SCATOLA?

BISFENOLO TONNO IN SCATOLAIl Salvagente ha voluto mettere alla prova alcune lattine di tonno in scatola per verificare l’eventuale presenza di bisfenolo A. Per farlo abbiamo scelto 6 marche, le più vendute, di tonno all’olio di oliva di diversa grammatura. I risultati? Tutti i campioni sono sotto il limite di legge, dunque sicuri, ma in alcuni casi la presenza di tracce che hanno contaminato gli alimenti segnala un possibile problema.