15 modi per prolungare la vita ai cibi che abbiamo in casa

Nessuno vuole buttare via un cibo ancora mangiabile. Nessuno vuole mangiare cibo andato a male. È il punto da cui parte Consumer Reports, l’organo di informazione ai consumatori più diffuso negli Stati Uniti. Un’osservazione che indubbiamente vale anche al di qua dell’oceano, come al di qua dell’oceano valgono anche le regole, che il giornale nordamericano ha pubblicato per prolungare la vita  di 15 alimenti. Vediamole

Banane

Quanto dura davvero il cibo che compri al supermercato? Ci sono alimenti che possono essere mangiati anche dopo la scadenza riportata in etichetta? scopri tutti i segreti SULLA CONSERVAZIONE DEI CIBI: Puoi avere adesso la guida esclusiva “LO BUTTO O LO MANGIO?” direttamente a casa tua. SCOPRI COME CLICCANDO QUI

Quando i frutti raggiungono il livello di maturità che preferisci, mettili in frigorifero. Continueranno a maturare, ma a un ritmo molto più lento. Nota che le bucce si scuriranno, ma ciò non influisce sul frutto all’interno. Se  le banane dovessero diventare troppo mature, sbucciale e avvolgile bene in contenitori o sacchetti ermetici e conservale nel congelatore. Puoi usarle per preparare frullati.

Brodo, zuppa non cremosa o passata di pomodoro

Quando hai usato solo metà della scatola o del barattolo, non devi semplicemente riporla nel tuo frigorifero fino a quando non va male. Trasferiscila in un contenitore ermetico per congelatore, lasciando spazio in alto poiché il liquido si espanderà e riponila nel congelatore.

Burro

Il burro è sorprendentemente resistente per essere un prodotto lattiero-caseario. Nel frigorifero dura da uno a due mesi. Ma può anche essere conservato, in un contenitore ermetico del congelatore, dove dura dai sei ai nove mesi.

Caffè

Mai in frigo perché assorbono facilmente umidità, odori e sapori. Puoi conservare la scorta della tua settimana in un contenitore ermetico opaco in un luogo fresco e buio per conservare il gusto migliore.

Cereali integrali

Questi cereali, non si conservano così come i cereali raffinati. Generalmente, conservati in un contenitore ermetico in un luogo fresco e asciutto, come la tua credenza, i cereali integrali rimarranno per circa sei mesi. Nel congelatore può raddoppiare la durata di conservazione. Puoi anche congelare i cereali che hai già cotto.

Erbe aromatiche

Prezzemolo, salvia, rosmarino, timo, basilico e altre erbe fresche hanno una shelf life molto limitata. Puoi frullare basilico fresco, coriandolo, prezzemolo o origano con un po’ di olio d’oliva e quindi congelare la purea in un vassoio per cubetti di ghiaccio. Metti i cubetti in un sacchetto di plastica per congelatore e usali per condire pasta o zuppa o per pollo o pesce.

Farina

Non solo la refrigerazione e la confezione ben chiusa mantiene la farina priva di insetti, ma può prolungare la vita utile per tutti gli usi fino a due anni.

Attenzione, avverte Consumer Reports, la farina integrale si degrada più rapidamente. In un luogo fresco e asciutto, può durare da uno a tre mesi.

Formaggio

I formaggi a pasta dura (cheddar, svizzero, parmigliano) o morbidi (brie, bel paese) possono essere congelati per un massimo di sei mesi. Il formaggio grattugiato dura un mese se refrigerato, ma puoi prolungarlo fino a tre o quattro mesi congelandolo.

Fragole

Impedisci alle bacche di ammuffire rapidamente rimuovendo gli steli e inserendo i frutti in un contenitore foderato di carta assorbente. Refrigerare e non lavare le bacche fino a quando non si è pronti per usarle.

Latte

A seconda di come è stato trasportato e immagazzinato, un cartone di latte pastorizzato può resistere anche qualche giorno dopo la data inpressa sull’etichetta: probabilmente basta annusarlo per averne la certezza.

Pane

Non mettere mai in frigo pane o prodotti da forno come i bagel, spiega la rivista Usa, questi prodotti possono deperire fino a sei volte più velocemente rispetto a quando li conservi in ​​ un mobile della dispensa o in un altro posto buio e fresco.

Per una conservazione più lunga, puoi congelare il pane, intero o affettato, avvolto in un foglio o in un involucro di plastica in congelatore durerà anche tre mesi. Puoi estrarre ciò di cui hai bisogno e lasciarlo arrivare a temperatura ambiente e usarlo, oppure passare direttamente dal congelatore al tostapane.

Pasta

La pasta secca in una confezione non aperta può essere conservata e utilizzata fino a due anni, anche dopo la data di scadenza, ma la refrigerazione non prolungherà la sua vita utile. Se il pacchetto è stato aperto, si può consumare per un massimo di un anno. (Solo da uno o tre mesi per le tagliatelle all’uovo.) Meglio tenerla in contenitori ermetici.

Uova

Pochi sanno che le uova possono essere congelate per un uso successivo in cucina e rimarranno buone nel congelatore per circa un anno.

Uva

Anche in frigorifero, questi frutti possono andare a male in meno di una settimana. Ma puoi conservarli per mesi congelandoli. Basta lavarli e asciugarli (senza il raspo). Quindi posizionali su una teglia coperta di carta oleata e congelali. Una volta congelati, puoi metterli in un contenitore ermetico nel congelatore.

Verdura

Non c’è molto che puoi fare per prolungare la durata in frigorifero, per esempio, della lattuga, oltre a tenerla nel cassetto per frutta e verdura, dove può rimanere fino a una settimana. Gli spinaci, invece, possono durare 10 mesi se congelati. Il congelamento funzionerà per broccoli, cavolfiori, chicchi di mais e molte altre verdure già cotte.