mercoledì, 3 Marzo 2021

Tag: WindTre

MULTA VODAFONE WINDTRE

Authority multa Wind e Vodafone: cambiate le tariffe senza avvertire gli...

L'Agcom ha multato Vodafone (522mila euro) e WindTre (696mila euro) per aver cambiato in modo unilaterale il contratto stravolgendo l'offerta sottoscritta in origine dal cliente

Senza linea: il passaggio da Tim a WindTre si rivela infernale....

Una nostra lettrice resta senza linea (Internet e telefono) nella azienda per settimane solo per aver chiesto il passaggio da TIm a WindTre: oltre ai disagi, subisce danni. Come ci si può tutelare? Risponde Valentina Masciari di Konsumer Italia

Modem e servizi extra venduti come gratis ma a pagamento, Agcom...

Una multa di 290mila euro per aver comunicato ai consumatori le offerte con scarsa trasparenza, inducendoli a credere che alcuni servizi fossero a pagamento. Tocca a WindTre, a cui l'Agcom ha comunicato l'ingiunzione di pagamento entro 30 giorni

WindTre annuncia il blocco di default dei servizi a sovrapprezzo succhiasoldi

Wind Tre, dopo anni di pressioni e lamentele da parte dei consumatori, raccontate più volte anche dal Salvagente, annuncia l'attivazione del blocco di default per i servizi a sovrapprezzo e una procedura più complessa per dare l'ok a singole operazioni premium.
telefonia tariffe

Telefonia, ecco le migliori tariffe per fibra-web, fisso e mobile

La comparazione effettuata dal Centro tutela consumatori e utenti: scopri tutte le soluzioni più convenienti

Aiuto! Sono prigioniera del servizio a pagamento Reload di Wind

Una nostra lettrice non riesce a disdire il servizio a pagamento abbinato all’acquisto di un telefono a rate. Il parere di Valentina Masciari di Konsumer Italia
WindTre telefonia

Wind: il blocco automatico dei servizi a sovrapprezzo non è ancora...

La svolta era stata annunciata una decina di giorni fa e anche le associazioni dei consumatori l'avevano salutata - giustamente - in modo positivo. Ma poi? Ad oggi il barring preventivo non è ancora attivo. E WindTre ce lo conferma: "A breve sarà attivo, a fronte dei necessari tempi tecnici"

Bollette a 28 giorni, le compagnie vogliono un condono e stop...

Gli operatori sarebbero intenzionati a tornare alla fatturazione mensile ma in cambio chiedono che l'Authority sospenda il diritto di ripensamento per gli utenti, mantenga gli aumenti per il 2018 e che non ci siano rimborsi. Insorgono i consumatori