giovedì, 17 gennaio 2019

tossico

Filo interdentale, contenitori alimentari e moquette, dove si annidano i Pfas

Per la prima volta uno studio americano accerta sia il rilascio della sostanza tossica in diversi oggetti di uso quotidiano che la sua presenza in diverse quantità in etnie diverse (probabilmente legato alle diverse abitudini e ai luoghi di residenza)

Scuola, come scegliere i materiali didattici non tossici

Il magazine francese 60 millions ha stilato una guida per scegliere bene colle, correttori, gomme, quaderni, taccuini e diari

Top ten degli inquinanti, Ewg: “Ritirateli subito!”

L'Agenzia statunitense ha avviato una nuova valutazione della sicurezza di 10 sostanze chimiche tra cui l'amianto e il diossano (presente spesso nei cosmetici): una volta completato l'iter, in presenza di una conclusione che evidenzia rischi per la salute dell'uomo, dovrà fissare limiti di utilizzo. Ewg: "I produttori le eliminino subito dal mercato"

Greenpeace: l’aria nei negozi di abbigliamento è mille volte più inquinata...

La campagna Detox ha analizzato la presenza Pfc, sostanze potenzialmente cancerogene, nei punti vendita di varie marche, tra cui Northface a Milano e Torino. Vaude e Rotauf si sono aggiunti alla lista dei produttori che s'impegnano a non usare sostanze inquinanti

Detox, la classifica dei marchi tessili che usano più chimica

Greenpeace presenta la classifica delle azienda che s'impegnano a eliminare le sostanze chimiche dal processo di produzione tessile. Tra i migliori Benetton, Zara e H&M, male Nike. Classificate come "patite delle sostanze tossiche" Armani, Versace, Diesel e Christian Dior

Glifosato, test Usa: nei bambini i residui più alti

Una ricerca americana trova tracce dell'erbicida tossico sul 93% del campione. Anche negli Stati Uniti infiamma la battaglia dei consumatori, che organizzano un tour per le città "Toxin-free". Il genetista inglese Antoniou: "Fondamentali test più ampi su cibo e popolazione"