venerdì, 5 Giugno 2020

Tag: salute

Il coronavirus non spegne la disinformazione. Le 10 fake dell’epidemia

Dal 1° gennaio al 22 marzo i media italiani hanno prodotto circa 700.000 contenuti riguardanti il coronavirus. In mezzo a tante notizie sono circolate anche tante fake. A scovarle e a riassumere le 10 più diffuse l'osservatorio dell'Autorità garante nelle comunicazioni

Ma quante bacche di Goji ai pesticidi ci sono in Italia?

E soprattutto perché dopo due mesi dal primo richiamo dagli scaffali per la presenza di due pesticidi oltre i limiti, ancora qualche azienda scopre di averle messe sugli scaffali? I buchi di un sistema che non funziona e l'elenco completo delle migliaia di confezioni di bacche di goji e mix di frutta secca a rischio

Coronavirus e inquinamento: ecco perché c’è ancora tanto da studiare

L'ipotesi che l’inalazione degli inquinanti atmosferici (aerosol) sia di per sé in grado di trasferire l’infezione virale dall’aria agli esseri umani fa molto paura, dopo lo studio di un pool di scienziati italiani della Sima. Ecco cosa ne pensa Carlo Modonesi, tra i maggiori esperti di inquinamento e membro del Comitato scientifico ISDE Italia

Toscana: ricette via Sms da oggi anche dai sostituti di medici...

Per non esporre medici e pazienti al rischio di contrarre il coronavirus la strada di avere le ricette senza andare nello studio medico o pediatrico è la migliore. La Toscana, da oggi, prevede che possano "consegnarla" via Sms anche i sostituti. Ecco invece cosa accade nelle altre regioni

“Così Big Pharma si prepara ad approfittare del Coronavirus”

In un periodo in cui affidiamo le nostre speranze alla capacità della scienza di sviluppare farmaci o addirittura vaccini in grado di toglierci dall’incubo del coronavirus, è possibile che dimentichiamo che quella farmaceutica è una lobby che ha nel suo Dna il gene della massimizzazione dei profitti. E invece gli affari procedono spediti, come racconta Sharon Lerner su the Intercept. A spese della collettività...

5G e salute, nuove linee guida internazionali rassicurano, ma aggiungono restrizioni

La Commissione internazionale per la protezione dalle radiazioni non ionizzanti (ICNIRP), importante organismo non governativo e indipendente, ha rilasciato nuove linee guida per la protezione delle persone esposte alla radiofrequenza campi elettromagnetici. Fiorella Belpoggi attacca: Dicano che non ci sono studi, il che non significa che non esistano pericoli

La lavatrice puzza? Ecco dove si annidano i batteri (e come...

In un'indagine microbiologica sulle lavatrici per uso domestico, gli scienziati dell'Università di Furtwangen hanno identificato dozzine di diversi tipi di batteri sulla camera di induzione, sul sigillo dell'oblò, sul contenitore del pozzetto della pompa e sulle fibre di lavanderia. Il germe responsabile del cattivo odore è stato spesso trovato sulle guarnizioni dell'oblò

Emergenza virale: gratis la guida del Salvagente per non essere contagiati...

Una guida gratuita per provare a capire il contagio globale che sta sconvolgendo la nostra vita, senza cadere nel panico e per distinguere le fake news dagli elementi che la scienza ci consegna. Le domande dei nostri lettori, le risposte degli esperti, i documenti integrali, la ricostruzione di come è iniziato il contagio

Dagli imballaggi per alimenti un pericolo serio per la nostra salute

Una revisione di 1.200 studi, pubblicata su Environmental Health News ha trovato che tra le 12mila sostanze utilizzate per i contenitori a contatto con i cibi ce ne sono diverse notorialmente tossiche assieme ad altre sulle quali manca qualunque dato per l'impatto sulla salute umana.

Quando ad avere la pressione alta è un bambino

Siamo abituati a pensare che l'ipertensione sia una patologia da adulti. E invece può colpire anche bambini sotto i 10 anni. Le cause, come ci spiega il prof. Massimo Salvetti segretario Società italiana dell’ipertensione arteriosa, possono essere diverse. Ma ai primi posti c'è l'obesità

Antonio Cassone: “Misure giuste, bisogna fare terra bruciata attorno al Coronavirus”

Lo scienziato, ora in pensione, ha diretto il Dipartimento malattie infettive, parassitarie ed immunomediate dell’Istituto superiore di sanità. E al Salvagente dice: "ci aspettiamo un incremento dei casi nei prossimi giorni ma se riusciamo a far rispettare le misure possiamo fermare i contagi. Serve però anche una quarantena obbligatoria per i viaggi dalla Cina

I prodotti per la pulizia della casa responsabili dell’asma dei più...

Lo studio condotto  dalla Simon Fraser University, un'università pubblica canadese situata nella Columbia Britannica, ha utilizzato i dati di 2.022 bambini ed ha esaminato la loro esposizione giornaliera, settimanale e mensile a 26 tipi di detergenti per la casa, compresi detersivi per piatti e biancheria, detergenti, disinfettanti, lucidanti e deodoranti per ambienti.