lunedì, 5 Giugno 2023

Tag: nutri-score

NUTRI-SCORE

Il latte come la Coca-Cola Zero? Anche gli algoritmi (come il...

È di questi giorni la polemica del latte intero a cui il Nutri-score attibuisce la lettera C al pari della Coca-Cola Zero. Ma i difetti di un algoritmo che vorrebbe aiutare il consumatore ma fa contente le grandi multinazionali dei cibi sono diversi
nutri-score

L’Antitrust boccia il Nutri-score: confonde i consumatori

Secondo l'Antitrust, l'etichetta a semaforo Nutri-score sulla parte anteriore della confezione fornisce indicazioni fuorvianti circa la salubrità di un alimento e potrebbe indurre in errore i consumatori che potrebbero mangiare quantità eccessive di alcuni alimenti considerati "salubri"
VINO NUTRISCORE

Nutri-score, l’ideatore vuole il bollino nero per il vino. E stavolta...

Serge Hercberg, inventore dell'etichetta a semaforo francese, propone la lettera F nera per le bevande a base di alcol. Il governo italiano chiama in causa Macron (che recentemente aveva esaltato la tradizione enologica d'Oltralpe) e la stampa parigina soffia sul fuoco
NUTRI-SCORE

Perché leggere bene l’etichetta e non accontentarsi del Nutri-score

Il sistema a semaforo francese, sempre più contestato, è una scorciatoia pericolosa. Un modo di avere un giudizio senza dover leggere l'etichetta di un prodotto alimentare. Che invece contiene informazioni importanti e meno banali di quanto ci possa dire un algoritmo
nutri-score

Nutri-score, lettera aperta di 5 eurodeputati: “L’Europa non diventi vittima degli...

Gli eurodeputati, tra cui l'italiano Paolo De Castro, sottolineano come il sistema di etichettatura già adottato da diversi stati membri sia un regalo alle multinazionali del cibo piuttosto che un tentativo delle istituzioni di fornire ai consumatori un aiuto per scegliere di portare in tavola prodotti sani

Se il semaforo impazzisce: disco verde alla Red Bull e stop...

Il Nutri-Score, la proposta francese che boccia o promuove i cibi in base a colori e lettere, penalizza gli zuccheri ma non i dolcificanti e la taurina, approva l'olio di colza ma non i polifenoli dell'extravergine. L'Italia risponde con il Nutrinform, un sistema a batteria. Il nostro dossier nel numero in edicola

Etichettatura, l’industria francese sceglie i “5 colori”

Intermarché, Leclerc, Auchan, Fleury Michon e Danone hanno deciso di accelerare i tempi: in attesa della decisione della Commissione europea inzieranno ad utilizzare l'etichetta Nutri-Score sui loro prodotti