venerdì, 20 Settembre 2019

Tag: Maurizio Martina

Tar Lazio dà ragione al ministero: l’etichetta d’origine sulla pasta è...

A ricorrere contro il decreto era stata Aidepi secondo cui il provvedimento non tutela sufficientemente i consumatori. Diversa l'opinione del tribunale amministrativo: "Deve prevalere l'interesse pubblico". Dal 17 febbraio sarà obbligatoria l'origine in etichetta

Spreco alimentare, un anno dopo la legge meno cibo nell’immondizia

Dopo 12 mesi il cibo recuperato e donato ai più bisognosi è aumentato arrivando sempre più vicino all'obiettivo di un milione di tonnellate. Ma c'è ancora tanto da fare. Ecco i consigli del Mipaaf

Dopo il Fipronil, dall’Olanda arriva anche l’Ogm libero

Un documento riservato chiede agli stati Ue di deregolamentare l'immissione di colture prodotte con "Nuove tecniche di coltivazione" come la cisgenesi. Greenpeace: "Stessi meccanismi dei vecchi Ogm, per il Made in Italy sarebbe grosso autogol"

Glifosato, Martina: no alla ri-autorizzazione. Ma decide la Lorenzin…

Il 4 ottobre gli Stati membri dovranno votare sulla proposta della Ue di concedere altri 10 anni all'uso dell'erbicida Monsanto. La Francia voterà "No", la Germania a favore. E l'Italia? Il ministro dell'Agricoltura è sempre stato contrario. Ma l'ultima parola spetta alla collega della Salute

Il governo Matignon in Francia litiga sui pesticidi killer delle api

Nella disputa tra il ministro dell'Agricoltura, che voleva una posizione più morbida, e quello dell'ecologia che chiedeva la conferma del bando totale dei pesticidi neonicotinioidi, deve intervenire il presidente del Consiglio per confermare il divieto totale. In Italia, invece, si aspettano ancora le decisioni del minsitro Martina

“Niente api, niente cibo”. Le api scioperano per convincere Martina a...

L'azione di Greenpeace questa mattina davanti al ministero delle Politiche agricole per chiedere di vietare i pesticidi più dannosi per api e impollinatori, a cominciare dai tre neonicotinoidi in discussione la prossima settimana in Europa e di investire in pratiche agricole sostenibili

L’Italia non si sacrifichi alle multinazionali. Voti no alla coltivazione dei...

Lunedì in Europa si deciderà se autorizzare la coltivazione di due mais Ogm e se rinnovarne una già data in passato. Nel voto di gennaio l'Italia si era schierata dalla parte del biotech, ma per fortuna non si era raggiunta la maggioranza. Ora cosa farà? Rinuncerà alla propria sovranità alimentare?

Dal falso extravergine alla bufala con latte vaccino: cosa ha scovato...

Il report dell'Icqrf, l'Ispettorato per la repressione frodi del ministero delle Politiche agricole: 48mila controlli e circa 470 i sequestri per un valore economico di oltre 13 milioni di euro. Unico limite: non si fanno mai i nomi dei marchi coinvolti

Maurizio Martina: “Obbiettivo glifosato zero per Italia”

L'obbiettivo di non usare il glifosato in Italia va realizzato nei prossimi anni. Così il ministro dell'Agricoltura cerca di tranquillizzare i contrari all'erbicida della Monsanto, ben consapevole che il 23 giugno potrebbe essere approvata la proroga a livello europeo

Latte e derivati, firmato decreto per origine in etichetta

Il decreto, che attende il via libera di Bruxelles, impone l'indicazione di provenienza di mungitura, confezionamento e trasformazione sulla confezione. Il ministro esulta e cita il sondaggio: "67% degli italiani disposti a pagare di più per prodotti italiani". Il rischio della speculazione sui prezzi

#StopGlifosato: 1,4 milioni di firme per dire basta

La coalizione #StopGlifosato, dopo i dati allarmanti dell'Ispra sui pesticidi nelle acque italiane, rilancia la petizione di Avaaz già firmata da oltre 1,4 milioni di consumatori che dicono no all'erbicida. E chiede che l'Italia non cambi posizione

Coop: due promozioni per il latte 100% italiano

La prima insegna italiana della distribuzione ha deciso una doppia promozione per aiutare gli allevatori italiani, comprando 10mila quintali in più a prezzi superiori a quelli di mercato. Il ministro Martina: "L’aumento degli acquisti è un segnale fondamentale per i nostri allevatori"