domenica, 16 giugno 2019

Tag: marijuana

A Napoli venerdì per non fare di tutt’erba un fascio

Una giornata di studio per fare più chiarezza tra Cannabis terapeutica, Cannabis light e Cannabis ludica. Organizzata dal professor Alberto Ritieni e moderata dal nostro direttore, Riccardo Quintili, la giornata offre approfondimenti utili ed è aperta a tutti

Sulla cannabis non facciamo di tutta un’erba un fascio

La sentenza della Cassazione permette solo la commercializzazione di prodotti che siano privi di efficacia drogante provata. E su questo si continua a fare molta confusione, mettendo assieme sostanza che non hanno nulla in comune

“Ma quale effetto drogante?” La bocciatura della cannabis light è un’occasione...

Abbiamo intervistato Luca Marola, fondatore di EasyJoint, leader del mercato italiano di cannabis light. Che commenta la clamorosa sentenza della Cassazione ("un'occasione persa") e ci spiega come un settore che ha tolto alla criminalità un pezzo di mercato non intenda arrendersi

Cade la barriera proibizionista: per l’Oms la cannabis terapeutica non è...

L'Organizzazione mondiale della Sanità chiede ai 53 Stati membri della Convenzione unica sugli stupefacenti di rimuovere la proibizione dopo aver valutato l'utilità dei suoi composti attivi. Dal 1961 la marijuana, anche nel suo uso terapeutico era inserita tra le droghe pericolose, da vietare.

Cannabis light, la Cassazione: “Lecito venderla e usarla”

Secondo la Suprema corte i raccolti possono essere sequestrati solo se hanno una quantità di thc superiore allo 0,6% così come quanto previsto per chi produce

Cannabis per uso ricreativo, M5s deposita disegno di legge per legalizzarla

Il testo, presentato da senatore Matteo Mantero, prevede la possibilità di coltivare fino a 3 piante femmine in casa propria o in forma associata - per un massimo di 30 soci - e di detenere fino a 15 grammi di sostanza presso il proprio domicilio e fino a 5 grammi fuori casa

Cannabis, l’allarme: In Europa raddoppia il thc e diminuisce il cbd

Una "Super-cannabis",  con una percentuale di Thc molto alta rispetto al passato, sta prendendo piede in Europa. A dirlo è lo studio dell'Università di Bath e del King's College di Londra. A conclusioni simili alla ricerca inglese, era arrivato il Salvagente nel dicembre 2015, quando aveva pubblicato le analisi di laboratorio su diversi campioni di marijuana acquistata per strada: i risultati parlavano di una cannabis "dopata"

Scommessa vinta per EasyJoint: la sua cannabis girerà il mondo

“Nata nel caos e produttrice di caos”, EasyJoint può oggi dire di aver vinto la scommessa lanciata poco più di due anni fa: la holding canadese Lgc Capital entra come socio di minoranza al 47% con quote per 4,8 milioni di dollari. Abbiamo sentito il fondatore Luca Marola che ci spiega cosa accadrà ora

La bufala del piccolo chimico che trasforma la marijuana light in...

L'avrete probabilmente letta sui giornali e sul web: basta un kit casalingo per trasformare la cannabis light in marjuana che sballa. Facciamo qualche conto insieme al professor Ritieni: si dovrebbero acquistare 750 euro di erba light per ottenerne un grammo da sballo. Che nelle tante piazze di spaccio costa anche meno di 20 euro...

Coca cola sta preparando una bevanda alla cannabis

Il colosso alimentare che produce la popolare bevanda ha indirettamente confermato le indiscrezioni diffuse da Bloomberg, che aveva parlato di una trattativa in corso tra Coca cola e il produttore di cannabis canadese 'Aurora Cannabis' per produrre bevande infuse con la marijuana.

Marijuana light, il nuovo nemico di Salvini

Il ministro dell'Interno manda una circolare a prefetti, questori e forze dell'ordine: per chi coltiva è permessa una cannabis con Thc fino allo 0,6% ma i negozi che dovessero vendere una canapa che supera lo 0.2% rischiano la chiusura. E i consumatori la segnalazione

Il colonnello che coltiva la marijuana di Stato

Antonio Medica è direttore dello Stabilimento farmaceutico militare, dove si coltiva la cannabis per uso terapeutico. In serre - ci spiega - similia a sale operatorie, dove si controlla tutto. E non entrano pesticidi