giovedì, 18 ottobre 2018

latte contaminato

Latte prima infanzia alla salmonella, lo scandalo francese che rischia di...

Sembra di ripercorrere quello che nel 2005 agitò l'Italia sull'Itx, coinvolgendo ministri, multinazionali e distributori. In questo caso si scopre che la multinazionale avrebbe saputo della contaminazione ad agosto ma ha aspettao che scoppiasse lo scandalo a novembre. E non ha ritirato il prodotto neppure dopo, nonostante i bambini finissero in ospedale

Francia, ritirate 200mila bottiglie di latte per neonati contaminato da salmonella

Sono 20 i bambini infettati dal batterio attraverso alcuni latti in polvere e il ministero della Salute francese ha richiamato 12 lotti di tre diverse formulazioni: Picot SL, Pepti Junior lattosio-1 e Milumel, Bio 1a. Non ancora chiaro se i prodotti siano finiti anche nel resto d'Europa. Non è la prima volta che succede: nel 2007 uno scandalo analogo coinvolse diversi paesi