martedì, 19 giugno 2018

konsumer italia

“Ho chiesto di passare da Tim a Vodafone, ma Tim continua...

Una lettrice 4 mesi dopo la migrazione continua a ricevere le bollette dall'operatore che ha lasciato. Colpa di Tim che fa orecchie da mercante o di Vodafone che è in ritardo con la migrazione. Vediamo come racapezzarci in questi casi con l'aiuto di Valentina Masciari, responsabile utenze di @KonsumerItalia

Il conto salato per aver abbandonato Wind Infostrada

Un lettore decide di abbandonare la compagnia nel passaggio dalla bolletta a 28 giorni a quella a 30 e riceve una richiesta davvero esosa: 65 euro per la cessazione. È giusto, ci chiede? Risponde Valentina Masciari, responsabile utenze, di Konsumer Italia

Telefonia, se il gestore non manda le bollette ma poi arriva...

Per un anno Gianluca non ha ricevuto alcuna fattura poi improvvisamente l'operatore gli presenta un conto salato. Come tutelarsi? Tra rateizzazioni, indennizzo e segnalazione Agcom ecco i consigli di Valentina Masciari di Konsumer Italia

Da novembre senza fatture Eni. E ora arriva la stangata

Ancora una storia di mancate fatturazioni di Eni: un lettore che chiede per mesi l'invio della bolletta e dall'azienda rispondono solamente "Non si preoccupi, potrà rateizzare", Un caso di "customer care" quantomeno discutibile

L’Arbitro per le controversie finanziarie? Appena nato è già… ingolfato

La denuncia di Konsumer Italia: dovrebbe assicurare la decisione a chi aha controversie finanziarie in 90 giorni e invece ci sono procedimenti in piedi da 13 o 16 mesi. Per questo l'associazione ha presentato una richiesta di audizione alla Consob

Aiuto! Ing Direct mi ha “sequestrato” un assegno da 12mila euro...

La storia surreale di cui è vittima un nostro lettore: "Ho versato il titolo sul mio conto corrente ma dal 12 marzo non ho ancora la somma accreditata. Ogni giorno chiamo il call center ma nessuno mi fornisce una risposta". Il parere di Raffaella Grisafi, Konsumer Italia

Prendi i soldi e scappa. La tattica di Tre sui costi...

Un lettore rescinde il contratto per "variazione delle condizioni di offerta". Dunque non dovrebbe pagare nessun costo di disattivazione, ma Tre gli toglie 50 euro. Di fronte alle sue, legittime, proteste lo manda "a sperdere". L'unica strada, ci spiega Valentina Masciari di @KonsumerItalia, è la conciliazione. Ecco come fare, passo per passo

Konsumer Italia contro Yoox: “Confondono i clienti sulla garanzia”

L'associazione dei consumatori segnala all'Antitrust il popolare sito di vendita di abbigliamento perché non fa alcun accenno alle responsabilità del venditore sulla garanzia di legge ma "scarica" tutto sul produttore

Eni mi ha fatto pagare gas e luce come non residente

Una lettrice passa a un nuovo gestore e si accorge che il precedente, Eni, gli ha fatturato per un anno come non residente. Per un loro errore, insomma, ha pagato di più. Può chiedere il rimborso? I consigli di Valentina Masciari di @KonsumerItalia

Altro che fibra veloce Tim, la mia linea cade continuamente. Cosa...

Un lettore combatte da due mesi con Tim per una linea fibra che cade continuamente. Il gestore, però, non riesce a risolvere. A cosa si ha diritto in casi come questi? Ci aiuta Valentina Masciari di @KonsumerItalia

Gasolio “sporco”: in Salento decine di auto in panne dopo i...

Konsumer Italia e altre associazioni segnalano anomali casi di panne di veicoli che, da Natale fino ai primi giorni dell'anno, hanno fatto il pieno di diesel nelle province di Lecce, Brindisi e Taranto. Sotto accusa la raffineria di Taranto: una partita di carburante potrebbe essere stata miscelata erroneamente con la benzina. Indaga la guardia di finanza

Perché se revoco la domiciliazione delle bollette Enel scatta il deposito...

Un lettore decide di passare all'invio della bolletta online e revoca la domiciliazione dei pagamenti. Enel carica nella prima bolletta il deposito cauzionale. È corretto? Ci aiuta a verderci chiaro Valentina Masciari di @KonsumerItalia