giovedì, 21 giugno 2018

erbicidi

Miele al glifosato: gli apicoltori francesi fanno causa a Bayer

Dopo che si sono visti rifiutare una partita di miele dal distributore che in analisi ha trovato l'erbicida, la cooperativa transalpina non ha fatto orecchie da mercante e venduto il miele dove i controlli sono inferiori. Ha deciso di portare in tribunale il giganete che ha appena acquisito Monsanto

Pesticidi e Parkinson: nuovo studio, nuove prove

Un nuovo studio condotto da ricercatori dell'Università di Guelph in Ontario, Canada, svela alcuni dei modi in cui i pesticidi causano mutazioni genetiche, portando a neurodegenerazione e potenzialmente al Parkinson

Se la patria della Syngenta vota per diventare “pesticidi-free”

Sembra un paradosso ma la Svizzera potrebbe tenere un referendum per vietare l'uso dei fitofarmaci e lo stop a qualunque alimento, anche importato, ne contenga residui. È quanto chiedono 100mila cittadini elvetici che hanno firmato per un referendum che porti il paese al voto

Il glifosato è pericoloso anche alle dosi consentite. Lo studio del...

Presentato a Bruxelles rivela che il pesticida, anche alla dose giornaliera minima consentita, è pericoloso per la salute e lo sviluppo degli essere umani, proprio nella crescita, in quella fascia di età che arriva intorno ai 18 anni. Marco Affronte: "Ecco perché chiedevamo studi indipendenti"

“Stop al glifosato”, i tedeschi ci ripensano (dopo averlo imposto all’Europa)

Il ministro dell'Agricoltura del nuovo governo Merkel ha pronta la norma che lo vieta nei giardini e pone severi limiti in agricoltura. Dopo aver fatto passare la proroga per 5 anni col voto decisivo in Europa, i tedeschi fissano severe regole in casa propria

Barilla: “Non siamo d’accordo ma non acquistiamo grano canadese con glifosato”

Niente grano con tracce di glifosato sopra le 10 parti per miliardo e dunque niente contratti con il Canada annuncia Emilio Ferrari, direttore acquisti di Barilla. Che spiega: è difficile cambiare le convinzioni dei consumatori, anche se non sono basate sulla scienza. Il Salvagente: anche se si tratta di una scelta fatta malvolentieri, ringraziamo Barilla

Un boccale di… glifosato. 7 birre austriache su 13 con residui...

Non è la prima volta che il pesticida più usato al mondo viene trovato nelle birre, e non sarà l'ultima purtroppo. Ecco in quali bottiglie lo hanno trovato gli austriaci di Konsument

Scandalo Fda: “Basta test sul miele, c’è troppo glifosato. Meglio non...

Le rivelazioni di Carey Gillam, tra i giornalisti nordamericani più autorevoli e più scomodi: la Food and drug administration nel 2016 aveva iniziato ad analizzare il miele e a trovare il glifosato. Le quantità "sorprendentemente" alte hanno convinto l'ente Usa a smettere di cercare

Glifosato, la guerra sporca della Monsanto alla Iarc: interessi, affari e...

"La Monsanto ha fatto uscire una ricerca, fatta dai loro scienziati e dai loro avvocati, e appoggiata da industrie amiche, prima ancora che fossimo arrivati alle conclusioni. Significa che sapevano in anticipo...". Nell'intervista che ha rilasciato al Salvagente, Kurt Straif, direttore della sezione monografie di Iarc, ci racconta cosa è accaduto durante le fasi finali del famoso studio sul glifosato

Glifosato & Co. la Ue prova a correre ai ripari sulla...

La Commissione europea sta lanciando una consultazione pubblica sulla trasparenza e l'indipendenza delle valutazioni del rischio e degli studi scientifici in risposta all'iniziativa dei cittadini europei sul glifosato.

Il glifosato può danneggiare il sistema riproduttivo. Nuovo studio italo-statunitense

Un pool dell'Università di Milano e di quella dell'Oklaoma, ha suggerito un nuovo fronte di pericoli. E intanto si apprende che nel programma di governo della grande coalizione tedesca c'è la limitazione urgente del glifosato. E così la Germania fa digerire 5 anni di erbicida agli europei ma se ne sbarazza molto prima al suo interno

Le api? Attratte dai cocktail di pesticidi che le uccidono

Un esperimento appena pubblicato da Scientific Reports allarma la comunità scientifica. Le api avrebbero perso la capacità di riconoscere il cibo sicuro da bottinare e sarebbero attratte da quello che contiene erbicidi e funghicidi. In particolare da clorotalonil e glifosato