lunedì, 12 Aprile 2021

Tag: aceto

ACETO

9 casi in cui utilizzare l’aceto per la pulizia in casa...

Per molti l'aceto è un compagno inseparabile delle pulizie naturali in casa. Dalla lavastoviglie (dove toglie il calcare) alla lavatrice (dove fa da ammorbidente), fino ai pavimenti. I laboratori di Consumer Report, però, hanno individuato i casi in cui può produrre più danni che benefici

5 cose che (forse) non sapete sulla lavastoviglie

La lavastoviglie è apparecchio immancabile in tutte le cucine. Ma sappiamo davvero come aiutarla a pulire e non a rovinare le nostre stoviglie? Serve davvero l'aceto? E ci si può cucinare?

Carta da forno: quanto possiamo fidarci?

È tra gli accessori immancabili in molte cucine, evita che i cibi si attacchino o che si debbano utilizzare troppi grassi. Ma quanto sappiamo della carta da forno?

La dieta detox all’aceto di mele: la nuova moda dagli Stati...

Grazie a Vip e testimonial, negli Usa fanno affari d'oro bevande e perfino pastichhe all'aceto che promettono di disintossicare, far perdere peso e aiutare nei casi di diabete. Pubblicità, spiegano i nutrizionisti a Consumer Reports, senza alcun fondamento

10 falsi miti delle pulizie casalinghe che ci fanno solo perdere...

Non sono poche le credenze, a volte ingiustificate, alla base dei nostri atti quotidiani. Anche nelle pulizie di casa. Convinzioni, basate sul passaparola, che ci portano a volte a utilizzare metodi che non funzionano del tutto o non funzionano quanto ci aspetteremmo. Consumer Reports, organo di informazione dell’associazione dei consumatori nordamericani, ne ha elencati 10. Vediamoli assieme.

Trionfo dell’insalata. Perché (e come) inserirla nella dieta

C'è chi la consuma con olio e sale, chi preferisce l'aceto di mele, il balsamico, il tradizionale... In periodi in cui si sta attenti alle calorie dei nostri pasti, il contorno "verde" è immancabile. I trucchi per approfittare dei benefici di questo alimento

L’aceto vittima dei burocrati Ue: ammessi coloranti e conservanti sospetti

Nel Regolamento additivi, in vigore dal 25 febbraio, è consentito utilizzare il caramello (E 150a-d) e l’anidride solforosa. Due classi di additivi molto sospetti per gli effetti sulla salute dei consumatori