Corsa, bici e pallone: ecco quante calorie si bruciano

leisure, family, outdoor,

Volete smaltire gli eccessi del pranzo di Pasqua? Potete intanto approfittare della pasquetta e cominciare a fare un po’ di movimento all’aria aperta per bruciare (almeno in parte) le calorie incamerate in più.

Partiamo da una considerazione: con un pranzo della domenica si arriva a incamerare 1.500 kcal in eccesso rispetto a quelle di un normale pranzo. E probabile che per il pranzo pasquale si sia esagerato anche di più Quindi se si vuole smaltire un po’ di calorie in eccesso occorre darsi da fare.

A passo lento

I più pigri possono anche solo camminare: si bruciano 90 calorie ogni chilometro percorso a passo lento. Naturalmente tutto dipende dal nostro peso, dalla pendenza del percorso e da una serie di altri fattori, ma è possibile fare un conteggio approssivametivo. Se poi la distanza percorsa aumenta, con essa cresce la fatica e anche il dispendio di energie. Risultato: le calorie consumate camminando 5 km vanno dalle 250 alle 450.

In 60 minuti di camminata, una persona dal peso medio di circa 60 kg, può arrivare a bruciare fino a 315 calorie, marciando a passo molto veloce. Con un passo lento, le calorie bruciate in un’ora sono circa 190, mentre ad un passo veloce, ma sostenibile, si può salire fino alle 270 kcal consumate.

Di corsa

Se scegliamo la corsa le cose cambiano. Una  persona dal peso medio di circa 60 kg che corre per un’ora a un ritmo non sostenuto arriva consumare dalle 400 alle 480 calorie, a seconda del percorso e dell’età. Chi riesce a sostenere una corsa più veloce e un ritmo più incalzante naturalmente brucerà molto di più, in media 720 calorie per un’ora di esercizio.

In bici

Anche pedalare aiuta a smaltire gli eccessi a tavola. Un’ora passata in bici con un andamento molto lento fa bruciare circa 4 kcal per ogni chilo di peso corporeo: con i nostri 60 kg, dunque potremmo arrivare a smaltire 240 calorie. Se invece cominciamo a spingere di più sui pedali il nostro sforzo potrebbe essere ripagato con il doppio delle kcal bruciate: fino a 480, visto che il ciclismo amatoriale “richiede” circa 8 kcal all’ora per ogni chilo di peso corporeo.

La partitella a pallone

Se la vostra Pasquetta la passate su un prato o in un parco con gli amici e pensate alla canonica partitella di pallone sappiate che al dilettevole unirete anche l’utile: per ogni ora passata a dribblare gli amici si consumano mediamente 7 calorie per chilo di peso corporeo. Con i nostri 60 kg usati a mo’ di esempio possiamo arrivare a bruciare 420 kcal. Anche se correre per un’ora dietro a un pallone non è da tutti visto che richiede un bello sforzo.

Meditare fa perdere calorie

Chi l’ha detto che stando fermi non si bruciano calorie? Prendete lo yoga: per ogni ora passata in meditazione si consumano mediamente 4 calorie per chilo di peso corporeo. Meditate gente meditate!