martedì, 22 Settembre 2020

Tag: pacchetti turistici

voucher

Antitrust al governo: “L’estensione del voucher non sostituisce il diritto al...

Il ricorso al voucher come strumento di ristoro per il consumatore al posto del diritto al rimborso monetario non può sostituire il diritto di scelta del titolare del diritto. A dirlo è l'Antitrust, in una nota con delle considerazioni sul testo del Dl Rilancio, in cui il governo ha inserito l'estensione della durata del buono per viaggi, voli e eventi a 18 mesi, con automatico rimborso superata questa data.

“Voucher obbligatori”, nel Cura Italia il comma che cancella i rimborsi...

"L’emissione dei voucher previsti dal presente articolo assolve i correlativi obblighi di rimborso e non richiede alcuna forma di accettazione da parte del destinatario". La coda del diavolo per i consumatori è nascosta nell'ultimo comma dell'articolo 88 del testo di conversione in legge del Cura Italia approvato al Senato. Se in queste ore la Camera approverà il testo senza modifiche, verrà introdotto quello che è un grande peggioramento per i diritti dei consumatori. 

Coronavirus, chi (e come) può chiedere il rimborso per biglietti viaggio,...

Due i decreti che consentono, in determinate condizioni, di ottenere un voucher di pari importo da utilizzare entro un anno dall'emissione. Le regole, i tempi e le procedure da seguire

Viaggi, al via nuove tutele per chi sceglie un pacchetto “tutto...

Dal 1° luglio scattano le nuove regole per i pacchetti turistici e ora le tutele si estendono anche alle prenotazioni combinate effettuate on line dal turista. Eppure qualcosa non torna, come sul diritto di recesso. Il nostro vademecum nel nuovo numero in edicola
easyjet

Pacchetti turistici, tra le nuove norme il recesso entro 5 giorni

Il 1° luglio entra in vigore la nuova disciplina sui viaggi e vacanze "tutto compreso". Lo scopo è quello di assicurare tutela anche nel caso di acquisto on line, finora una "zona grigia" in cui le ambiguità superano le certezze giuridiche. Ma tra i passi avanti, si segnala anche qualche preoccupante passo indietro