martedì, 14 Luglio 2020

Tag: oms

grassi

Grassi trans negli oli per friggere, potenziale collegamento con tumore alle...

Secondo la scienziata dell'Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro (Iarc), Véronique Chajès, c'è un "urgente bisogno" di adottare limiti normativi sui grassi trans. Chajès ha pubblicato articolo di ricerca secondo cui le più alte assunzioni dietetiche di acidi grassi grassi prodotti industrialmente, originati principalmente da grassi fritti, possono essere associate a un maggior rischio di carcinoma ovarico epiteliale (Coe).

Oms: per fine isolamento non servono 2 tamponi negativi, bastano 3...

L'Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) cambia ancora una volta indicazioni: per considerare liberi di circolare i positivi al coronavirus non serve più il doppio tampone negativo a distanza di 24 ore, ma bastano tre giorni senza sintomi

I guanti al supermercato? Inutili (lo dice anche l’Oms)

Rispondendo ad una delle tante FAQ presenti sul suo sito, l'Organizzazione mondiale della Sanità bolla come inutile l'uso dei guanti nel supermercato. In generale il loro uso può “aumentare il rischio di infezione, dal momento che può portare alla auto-contaminazione o alla trasmissione ad altri quando si toccano le superfici contaminate e quindi il viso”
idrossiclorochina

Covid, i misteri dietro lo stop and go della idrossiclorochina

A forza di strappi, ripensamenti, stop, e ripartenze, la storia dell'idrossiclorochina, questo farmaco antimalarico dal nome di difficile pronuncia, utilizzato per curare il Covid-19, si è fatta molto intricata. L'ultimo passo in ordine cronologico, non da intendere come parola fine alla questione, è il disconoscimento da parte di tre autori su quattro dello studio pubblicato su Lancet che sosteneva gravi rischi collaterali. La storia del farmaco e le giravolte dell'Oms
latte

Latte in polvere, Oms e Unicef: i governi non fanno abbastanza...

L'Oms e l'Unicef stanno incoraggiando le donne a continuare ad allattare durante la pandemia di Covid-19. Secondo le organizzazion, la pandemia di coronavirus evidenzia la necessità di una legislazione più forte per proteggere le famiglie da affermazioni potenzialmente false o pratiche di marketing aggressive.

Idrossiclorochina, troppi rischi e l’Oms abbandona gli studi

La decisione dopo la pubblicazione di uno studio sulla rivista scientifica Lancet: dall'indagine emerge un rischio di morte più elevato conl'uso di questa classe di farmaci

Ibuprofene, Ema: il suo uso può mascherare i sintomi dell’infezione respiratoria

L'Agenzia europea del farmaco ha completato la sua revisione iniziata a maggio dello scorso anno,. Tuttavia precisa che i dati attualmente disponibili non permettono di giungere alla stessa conclusione per l'infezione da coronavirus

Phishing: occhio alla finta mail dell’Oms che fa leva sulla paura...

Nonostante la drammaticità del momento, c'è gente che sfrutta proprio la paura del coronavirus per introdursi nel computer dei malcapitati con software maligni. Ad allertare su questo nuovo caso di phishing è la società di sicurezza proofpoint, che sta monitorando le frodi informatiche più diffuse.

Oms, pronta la retromarcia: “Mascherina diventerà la norma”

Il portavoce dell'Oms, David Nabarro, alla Bbc: "Il coronavirus non andrà via. La protezione facciale sarà la norma"
corona virus

“La distanza di sicurezza? Maggiore di un metro”. Lo studio che...

Il Mit, Massachusetts Institute of Technology, di Cambridge ha usato telecamere ad alta velocità per valutare la "diffusione" del virus: "Con un colpo di tosse il virus può raggiungere i 6 metri mentre con uno starnuto gli 8 metri. L'idea del metro di sicurezza non è suffragata dalle nostre misurazioni"

“Mettere la mascherina in pubblico”. Oms pensa di rivedere le linee...

Secondo gli esperti dell'Organizzazione mondiale della sanità il contagio aereo del virus è più pericoloso di quanto si pensasse e quindi sarebbe opportuno indossare le protezioni facciali. Verso un cambiamento anche per la distanza di sicurezza: "Un metro? È troppo poco"

Pechino promuove la medicina tradizionale cinese per il Covid-19. L’Oms ridimensiona

Fitoterapia, agopuntura, massaggio, esercizio e terapia dietetica: secondo un articolo pubblicato sul sito ufficiale della Commissione nazionale per la salute della Cina (Nhcc), la medicina tradizionale cinese sarebbe efficace nel trattameto del Covid-19. I cinesi presentano i dati su studi effettuati a Wuhan, l'Oms non nega ma dice che serve solo per alleviare alcuni sintomi minori