domenica, 8 Dicembre 2019

Tag: nutraceutica

Nestlé, test Dna e intelligenza artificiale per vendere alimenti personalizzati

Il programma è già attivo in Giappone, dove circa 100mila consumatori hanno pagato un abbonamento annuale di 600 dollari per un kit casalingo per raccogliere i campioni di DNA e sangue. L'obbiettivo? Produrre capsule di cocktail di nutrienti con la stampante 3D.

Italiani convinti dagli integratori alimentari, ma sanno sempre come sceglierli?

I numeri dicono che la nutraceutica è diventata un settore trainante della farmaceutica italiana ed è entrata nelle abitudini dei consumatori per prevenire malattie croniche. Eppure non sempre si sa come distinguere informazioni serie da promesse che, nel migliore dei casi, si rivelano vuote.