mercoledì, 5 Agosto 2020

Tag: ictus

Dormire bene riduce il rischio cardiovascolare: lo studio

Dallo studio è emerso che coloro che oltre ad avere un alto rischio cardiovascolare per motivi genetici avevano anche un voto pessimo per il sonno (da 0 a 1), presentavano un rischio quasi triplo di infarto e quasi doppio di ictus rispetto ai coetanei con basso rischio cardiovascolare e sonno eccellente

Morte per ictus e infarto: il peperoncino dimezza il rischio

Usare abitualmente il peperoncino in cucina (circa 4 volte a settimana) riduce il rischio di morte per infarto del 40% per ictus di oltre il 60%. Sono i risultati di uno studio pubblicato sul Journal of the American College of Cardiology e coordinato dagli epidemiologi dell'IRCCS Neuromed di Pozzilli

Sicuri che un’aspirina al giorno tolga il cardiologo di torno?

Negli Usa 30 milioni di cittadini assumono una cardioaspirina tutti i giorni convinti che prevenga ictus e attacchi cardiaci. In Italia la tendenza è identica. Eppure questi farmaci possono avere più rischi che benefici. E ora le nuove linee guida Usa mettono in guardia chi ha scelto il fai-da-te

Dolcificanti artificiali e bevande “Zero”: servono davvero altre prove della loro...

Una nuova ricerca, pubblicata su Stroke, giornale dell'American Heart Association, lega il consumo di due lattine al giorno con dolcificanti artificiali all'aumento di probabilità di ictus e malattie cardiache. Dopo le evidenze sul diabete e quelle legate al pericolo di aspartame, sucralosio & Co. i sospetti diventano sempre più pesanti

Omega 3, il maxi-studio internazionale: “Non servono per i problemi cardiovascolari”

A dirlo è la Chocrane Library, che ha analizzato 79 studi precedenti che avevano coinvolto oltre 112mila persone, ripassando sotto verifica anche il metodo in modo da rilevare eventuali parzialità o errori sistematici

Cosa fare (e cosa evitare) in caso di emergenza, il manuale...

Poche regole, facili e chiare, per intervenire in caso di svenimenti, attacco di cuore, ictus, tagli profondi, arresto cardiaco, epilessia. Un manuale da leggere e tenere pronto nel malaugurato caso in cui ne avessimo bisogno

Mangiare uova riduce del 12% il rischio di ictus

Una revisione pubblicata sul Journal of the American College of Nutrition assolve le uova: una al giorno non è associata ad un aumentato rischio di malattie cardiovascolari. Anzi ridurrebbe la possibilità di essere colpiti da ictus