martedì, 16 ottobre 2018

henné

Tatuaggio all’henné per le vacanze? Non è un gioco, occhio ai...

Sembrano un gioco da ragazzi. Uno di quegli sfizi che ci si può levare, tanto poi sparisce. E invece possono dare problemi che restano a lungo, soprattutto per la presenza di allergeni

Un innocente tatuaggio all’henné? Può essere più pericoloso di quanto pensiamo

A far tornare d'attualità, per l'ennesima volta, i rischi del finto hennè e dei tatuaggi temporanei il caso di una famiglia di inglesi e della loro figlia "bruciata" dall'uso della parafenilendiamina, una sostanza che dà il colore nero a questi disegni: cosa fare al minimo segnale di irritazione

Tatuaggi all’hennè, rischio dermatiti soprattutto tra i bambini

Secondo uno studio dell'Università di Perugia la causa piu' comune è la para-fenilendiammina che viene aggiunta nell'inchiostro naturale per ottenere un colore più scuro e duraturo

Altro che temporanei: i rischi dei tatuaggi “da spiaggia”

Li chiamano tatuaggi all'henné ma di henné non hanno nulla e possono provocare cicatrici e danni permanenti. Il pericolo? La parafenilendiammina, sostanza che si nasconde spesso dietro ai disegni di colore nero

Tatuaggi temporanei e danni permanenti

Sembrano uno sfizio temporaneo ma rischiano di provocare danni di lunga durata. Specie nei bambini. I tatuaggi temporanei al finto hennè sono un rischio da conoscere ed evitare