lunedì, 6 Dicembre 2021

Tag: facebook

lego truffa

Il finto sito Lego con maxi sconti sponsorizzato su Facebook. Ma...

A colpo d'occhio l'offerta era di quelle imperdibili per genitori di bambini piccoli e appassionati di Harry Potter: il castello di Hogwarts della Lego a soli 39,99 euro, con uno sconto del 70%. Ma cliccando sulla pubblicità apparsa in bacheca si finisce su un sito fotocopia della Lego, dagli aspetti molto oscuri. Facebook non fa abbastanza per evitare che siti fake aggancino i consumatori mentre stanno sul social. I consigli per evitare una truffa
FACEBOOK

Nuova sanzione per Facebook: utilizza i dati degli utenti per fini...

Dopo la prima multa, nel 2018, in cui Facebook Ireland Ltd. e la sua controllante Facebook Inc. erano state multate per complessivi 10 milioni, oggi l'Autorità ha emesso una nuova sentenza - e relativa multa da 7 milioni - perché le due società non hanno rimosso i profili di inganevolezza.
TRUFFE

Nuove regole per la privacy di Whatsapp. Perché c’è poco (di...

Negli ultimi giorni sui social e sulle chat di messaggistica si diffondono i tam tam di protesta contro la decisione di Whatsapp di modificare le condizioni di privacy, vincolandone l'accettazione all'utilizzo del servizio. Chi si rifiuta dovrà rinunciare al popolare servizio di messaggistica a partire dal prossimo 8 febbraio. Ma cosa dice di così preoccupante l'informativa per la privacy? E vale davvero la pena di pensare all'abbandono e al passaggio ad altri servizi analoghi?

“5 stelle in cambio del rimborso, così gonfio le recensioni Amazon”

Che tra le recensioni di Amazon ce ne siano di truccate, lo sa bene anche il colosso dell'e-commerce, che puntualmente cerca di bannare dal sito chi opera in maniera sospetta. Ma spesso non basta: Il Salvagente è in grado di mostrarlo grazie al racconto di una delle persone che inserisce le recensioni false in cambio della restituzione dei soldi spesi. I testatori prezzolati vengono reclutati su Telegram, Instagram e Facebook

Lo scivolone di facebook: sospesi gli account di ambientalisti e nativi...

Gruppi come Greenpeace USA, Climate Hawks Vote e Rainforest Action Network sono stati tra quelli a cui è stato impedito di pubblicare o inviare messaggi durante il fine settimana. Ma sono stati bloccati anche i social di gruppi indigeni, climatici e di giustizia sociale che hanno preso di mira KKR & Co, una società Usa che sostiene il gasdotto Coastal GasLink, in costruzione nella Columbia Britannica settentrionale, in Canada

Privacy, il Tar respinge il ricorso di Facebook: confermata multa da...

I dati personali sono stati impropriamente utilizzati a fine commerciale in quello che è passato alla storia come lo scandalo Facebook-Cambridge Analytica

L’incubo dei gruppi Whatsapp, finalmente si potrà rifiutare di essere aggiunti

La notizia farà esultare tutti gli stressati da "gruppo genitori", "compagni di classe 1994", e varie ed eventuali. Ecco come impostare il blocco. E il popolare servizio di chat sta anche usando il pugno duro contro i gruppi con nomi sospetti: si rischia il ban permanente

Corte Ue: Facebook deve cancellare contenuti ritenuti illegali dagli Stati membri

Uno Stato membro dell'Unione europea potrà imporre a Facebook la cancellazione di contenuti illegali in tutto il mondo. A dirlo è una sentenza della Corte di Giustizia Ue. La notizia può essere letta in due modi: come una tutela aggiuntiva contro i seminatori di odio e fake news sui social, o come il rischio di un uso politico dello strumento da parte dei governi

Cambridge Analytica, multa da 1 mln di euro per Facebook: ha...

La sanzione comminata dal garante Privacy secondo il quale la società ha acquisto illegalmente i dati di 87 milioni di utenti

Il Parlamento Ue dà l’ok alla riforma del copyright. Cosa cambia...

Nonostante le polemiche e l'auto-oscuramento di Wikipedia, la riforma del copyright su internet è stata approvata dal parlamento Ue. Ecco, in poche parole, cosa cambia con l'approvazione della nuova normativa

Garante privacy chiude l’istruttoria su scandalo Facebook: Dati raccolti illegittimamente per...

Durante le elezioni Facebook, pur affermando di non registrare informazioni su come gli utenti si fossero orientati su tali profili, conservava i file di log delle loro azioni per un periodo di 90 giorni, per poi estrarne “matrici aggregate”. Ora l'Autorità ne ha bloccato l'utilizzo, ma non sarebbe l'ora di rivelare agli italiani quale forza politica li ha utilizzati lo scorso anno?

Riforma del copyright, il voto oggi. Ecco i punti controversi

Il Parlamento europeo vota oggi. Contrari i colossi del digitale come Google e Facebook. Favorevoli autori, artisti ed editori.