lunedì, 22 ottobre 2018

emendamento

Sigarette elettroniche, riammesso l’emendamento per abolizione della tassa

Il cosiddetto emendamento "salva vaping" è stato riammesso nel testo del decreto dignità, e così se verrà votato, la tassa sulle e-cig, introdotta dal governo Gentiloni, verrà abolita.

Perché il governo vuole la morte delle sigarette elettroniche?

Nel giro di poco tempo, arrivano la sentenza della Corte costituzionale che dà il via libero alla tassazione anche sui liquidi senza nicotina e l'emendamento al decreto fiscale che bloccherà la vendita dei liquidi online, imponendo ai negozianti una regolamentazione simile a quella dei tabaccai. Una stretta che ha dietro gli interessi di Big Tobacco e un braccio di ferro tra produttori e venditori di E-cig

Bollette a 28 giorni: pronto lo stop, ma niente rimborsi

Stefano Esposito (Pd): "Trovato accordo, la settimana prossima approviamo l'emendamento al decreto fiscale per riportare la fatturazione mensile". Ma non si parla di rimborsi e l'eccezione per le promozioni temporanee lascia uno spiraglio per possibili trucchi degli operatori

Proventi multe, Konsumer: continuare a investire in sicurezza

Contro l'emendamento che toglie l'obbligo di destinare parte degli incassi derivanti dalle multe alla sicurezza della circolazione si scagliano le associazioni dei consumatori. L'appello di Konsumer Italia, Aeci, Codacons, Codici e Primo Consumo raccolto dall’onorevole Adriana Galgano (Civici e Innovatori)