lunedì, 15 ottobre 2018

diagnosi

Aids, in Italia il 56% delle diagnosi viene fatto il ritardo

Secondo il Centro Europeo per il Controllo delle Malattie (Ecdc), metà delle diagnosi di Hiv in Europa sono fatte in ritardo, a sistema immunitario ormai compromesso, e l'Italia è uno dei paesi peggiori. Il 70% dei nuovi casi si è verificata in uomini, mentre il tasso maggiore di diagnosi è stato osservato tra i 25 e i 29 anni

Meningite, tutto quello che c’è da sapere

Il caso della maestra di Roma è l'ultimo in ordine di tempo. Ecco quali sono le forme più comuni e più pericolose di questa infezione, i sintomi da riconoscere e in quali casi si può fare il vaccino