martedì, 27 Ottobre 2020

Tag: conservanti

La cortina fumosa (e sospetta) dell’affumicatura

Non solo carne: formaggi, salmone, altri pesci, salse... Se in passato questo metodo era utilizzato per favorire la conservazione degli alimenti oggi è diventato un modo per dare un aroma particolare agli alimenti, con l’economico fumo liquido. Che però nasconde diverse sostanze pericolose

Sette colombe industriali alla prova: come e quali scegliere

Motta, Bauli, Paluani, Maina, Melegatti, Paluani, Tre Marie e Balocco. C'è chi usa ingredienti in polvere, additivi vari e chi è un po' troppo avaro di canditi. E attenti al peso netto: è facile portarsi a casa quella che sembra un'offerta e invece è una colomba da 500 o 750 grammi invece di un chilo

I parabeni nei cosmetici? Favoriscono l’obesità

E' l'esito di uno studio tedesco pubblicato su Nature Communications secondo cui i feti esposti ad alte concentrazioni di butyl paraben hanno più probabilità di essere in sovrappeso nei primi otto anni di vita

Protocollo su baby food, il ministero e Plasmon confondono sicurezza e...

Nonostante il Mipaaft parli di impegno per la qualità e la sicurezza, di certo c'è solo un impegno per favorire la produzione alimentare e poco altro. Nessun riferimento a pesticidi, conservanti e coloranti tossici

Condiriso alla prova: diamo i voti ai 7 protagonisti dei piatti...

Abbiamo messo a confronto 7 mix di verdure tanto utilizzati per condire il piatto tipico dell'estate, le insalate di riso. Da Berni a Saclà, da Peperlizia a Lidl, a Carrefour . Meglio i light o i tradizionali? E cosa ci attende aperti i barattoli.

Quel formaggio con coloranti e conservanti più che sospetti

Un lettore ci segnala un formaggio giglio sardo in cui figurano l'E150 d, l'E 203, e l'E 235 e ci chiede se l'alimento può essere commercializzato. La risposta è che, sì, il prodotto può essere venduto ma gli additivi che impiega sono tutt'altro che al di sopra di ogni sospetto

Nitriti e nitrati nella bresaola: se ne può fare a meno?

Continua ad appassionare i nostri lettori e a produrre repliche nelle aziende di salumi italiani, la questione dei conservanti a base di azoto, la cui presenza è guardata con sospetto dai consumatori. A scriverci è il Consorzio di Tutela Bresaola della Valtellina per difendere il suo prodotto.

Disposti a rinunciare a merendine “eterne” per limitare gli additivi?

Il professor Alberto Ritieni interviene nel nostro speciale sul numero in edicola sulla lista degli additivi alimentari e sulla loro pericolosità, con una domanda che può toccare da vicino il consumatore. E illustra alcune delle alternative alle sostanze che l'industria utilizza comunemente

Il piatto truccato: ecco la verità su tutti gli additivi presenti...

Conservanti, emulsionanti, coloranti, stabilizzanti... Sapete davvero riconoscere le sigle degli additivi pericolosi per la salute e di dubbia utilità da quelli che non hanno sospetti? L'inchiesta di copertina del nuovo numero del Salvagente è proprio dedicata alle sostanze che molte aziende usano per "truccare le carte"

Cosmetici da semaforo rosso: la lista degli ingredienti da evitare

La lista dei 48 ingredienti sospetti ma comuni nei cosmetici, che dovremmo imparare a scovare in etichetta per scartare i prodotti che li contengono

Obesità, scoperti conservanti alimentari che influiscono sull’ormone della sazietà

I due interferenti endocrini insieme a un polimero che si trova nelle pentole, disturba pesantemente gli ormoni che regolano il senso di sazietà. Agiscono soprattutto nei feti, e questa potrebbe essere una delle cause della crescente obesità infantile in Europa

Natura amica ritira un deodorante per eccesso di conservanti pericolosi

La casa italiana, a dispetto del nome, ospitava un eccesso di conservanti noti per gli effetti ipersensibilizzanti in tre linee di deodoranti. E in Francia è stata costretta a un richiamo che ha fatto molto rumore. Ecco i prodotti interessati