venerdì, 30 Ottobre 2020

Tag: Brasile

deforestazione

Il colosso della carne Jbs legato alla deforestazione, le nuove prove...

"Nuove prove sembrano collegare JBS, la più grande azienda di carne del mondo, al bestiame fornito da una fattoria dell'Amazzonia brasiliana che è sanzionato per deforestazione illegale". A dirlo è il quotidiano inglese The Guardian che ha condotto un'inchiesta insieme a Réporter Brasil, e the Bureau of Investigative Journalism.
deforestazione

Ue-Mercosur a rischio: 1/5 di soia e carne dal Brasile è...

A dirlo è un nuovo studio pubblicato sulla rivista Science, secondo cui il 18-22% di soia e il 17% di carne bovina che arriva dall'altra sponda dell'Atlantico ha drammatiche conseguenze sull'ambiente. In Europa cresce l'opposizione, anche da parte dei governi, alla ratifica dell'accordo commerciale

Brasile, dagli allevamenti di carne almeno 3 grandi focolai di Covid-19

Anche in Brasile i macelli hanno (e stanno avendo) un ruolo fondamentale nel diffondersi dell'epidemia da Covid 19. Come già accaduto in Germania, e in misura più limitata nel nostro paese, nel paese del Sud America gli allevamenti di carne hanno contribuito a diffondere il Covid-19 in almeno tre luoghi diversi in tutto il paese, poiché il virus continua a migrare dalle grandi città verso il vasto interno del paese

Il trattato Ue-Mercosur aumenterà la deforestazione in Amazzonia? 

Ecco perché trattato di libero scambio tra Unione Europea e i Paesi del Mercosur può avere gravi ripercussioni sulla distruzione dell’Amazzonia e di altre foreste tropicali sudamericane

Lo scandalo Carne Fraca? Conta meno dell’economia in Brasile

Wesley Batista e suo fratello Jose, possono tornare al loro posto nella Jbs, la più grande multinazionale di carne al mondo, nonostante fossero stati allontanati per la choccante sofisticazione della carne (anche esportata) e per tangenti. A deciderlo la Corte di Giustizia con motivazioni esclusivamente economiche.
deforestazione

L’inchiesta di Greenpeace: ecco come arriva in Europa la soia che...

Con la nuova indagine Under_fire, Greenpeace ha dimostrato che due giganti comne Cargill e Bunge - che forniscono la soia agli allevamenti europei - continuino ad avere legami con un'azienda responsabile di violazioni sistematiche dei diritti umani e deforestazione

Ora il Brasile di Bolsonaro arresta gli ambientalisti anti-deforestazione

4 volontari di una Ong presente in Amazzonia per contrastare i drammatici incendi che da questa estate colpiscono la zona, sono stati arrestati con l'accusa di aver appiccato, loro stessi dei roghi. Ma a ben vedere, i fatti presentano numerosi lati oscuri, che portano a sollevare dubbi sull'azione di polizia. Amnesty International: "Nessuna informazione che giustifichi l'azione della polizia"

Brasile, sospesa l’autorizzazione di 63 pesticidi tossici

La decisione è stata presa dal tribunale di Ceará, uno stato nel nord-est del Brasile: Il giudice ha dichiarato che i pesticidi rappresentano un rischio per la salute e l'ambiente
zanzara

Brasile, zanzara Ogm sfugge al controllo dei suoi creatori

Il rilascio di questo ceppo, fatto per non sopravvivere, avrebbe dovuto solo ridurre la dimensione della popolazione di zanzare Aedes aegypti responsabile di diverse malattie, e non influire sulla genetica delle popolazioni target. Ma le cose sono andate diversamente

Cosa c’è davvero dietro le fiamme che stanno distruggendo l’Amazzonia

Cosa sta davvero accadendo in Amazzonia? Cosa si nasconde dietro le immagini di incendi che stanno devastando la foresta? Il Salvagente ha incontrato tre leader indigeni che ci hanno raccontato come ci sia un progetto molto chiaro, di ecocidio e genocidio. Che fa comodo a molti interessi forti. Ecco le loro testimonianze e i loro video appelli

L’Europa chieda al Brasile di rispettare ambiente e diritti degli indios

Una lettera aperta di 600 scienziati e 300 gruppi indigeni chiede alla Ue di condizionare il trattato di libero scambio a un cambio di rotta del governo Bolsonaro: basta deforestare l'Amazzonia in favore di Ogm e grandi allevamenti e più diritti per le comunità indigene, espropriate e cacciate dalle loro terre

Brasile, aumentano le diagnosi di cancro al colon. La causa? I...

In 12 anni le tonnellate di pesticidi utilizzati in Brasile sono aumetati di tre volte: la rapida industrializzazione agricole è avvenuta non senza conseguenze sulla salute dei cittadini che oggi si trovano a fare i conti con un aumento dei casi di cancro al colon retto