mercoledì, 18 Maggio 2022

Tag: allevamenti intensivi

pesticidi

Patuanelli chiede deroghe per produrre più grano e mais. Verdi: “È...

Il ministro delle Politiche agricole, Patuanelli, ha proposto deroghe al piano strategico nazionale per coltivare anche i terreni a riposo per legge. Eleonora Evi (Europa Verde): "In questo modo, infatti, si andrebbe ad aumentare l'uso di pesticidi chimici, impattando fortemente sulla già devastante emergenza ecologica, oltre che sulla salute delle persone"
ANTIBIOTICI ALLEVAMENTI

Allevamenti, al via il registro elettronico degli antibiotici. Sarà la volta...

Il 28 gennaio entra in vigore il nuovo regolamento europeo sui farmaci veterinari: stop all'uso preventivo e al registro cartaceo dei trattamenti per combattere l'antibiotico-resistenza. Moriconi: "Un passo in avanti ma restano dubbi sulle somministrazioni illecite"
CARNE AGRICOLTURA INTENSIVA

Cresce la protesta contro gli allevamenti intensivi. Il reportage dai diversi...

In Spagna è scoppiata la polemica sugli allevamenti intensivi e sul loro impatto ambientale dopo che il ministro dei consumi, Alberto Garzón, ha criticato questo modello e difeso l'allevamento estensivo. El Pais ha dedicato un reportage sulla situazione nei maggiori paesi d'Europa, inclusa l'Italia. Solo l'Olanda al momento scommette timidamente sulla chiusura di alcune di queste strutture. Ma vediamo cosa ha scoperto il quotidiano spagnolo durante la sua ricognizione.
ALLEVAMENTI INTENSIVI

Gli allevamenti intensivi hanno (anche) un disastroso impatto ambientale

L'associazione Animal Equality che da anni denuncia le conduzioni in cui vivono gli animali negli allevamenti intensivi, con un nuovo video sottolinea un aspetto finora ignorato: questa modalità di allevamento produce anche una quantità enorme di ammoniaca e gas serra
ONE EARTH

“One Earth”, il documentario sul legame tra sistema alimentare, crisi climatica...

Verrà presentato a Milano oggi, 3 ottobre, il documentario di Francesco De Augustinis ambientato in Cina, Europa e Sud America che, partendo dai numeri impressionanti dell’aumento della produzione zootecnica su scala globale, racconta la deforestazione, l’aumento costante della frequenza con  cui insorgono nuove epidemie e la perdita di accesso al cibo per intere fette della popolazione mondiale
ALLEVAMENTI INTENSIVI

Perché gli allevamenti intensivi sono assenti dal dibattito politico sul clima?

Un flash mobili sonoro è quello che ha organizzato la Lav per evidenziare quanto e come nel dibattito della Pre-Cop 26 e anche alla...
CARNE ETICHETTATURA

Etichettatura: “Carne da allevamento intensivo? Così non lo sapremo mai”

La denuncia di Greenpeace: "La proposta del governo italiano per l'etichettatura sul benessere animale prevede criteri fuorvianti. Basterebbe allevare un suino di 170 kg in poco più di un metro quadrato di spazio" per poter essere virtuosi
AMMONIACA

Gli allevamenti intensivi? Sono responsabili anche dell’inquinamento da ammoniaca

L'indagine condotta dalla ong Splann! rivela che la Bretagna è la "regione emittente leader" di ammoniaca a causa della sua concentrazione "eccezionale" di allevamenti intensivi, con solo il 6% della superficie agricola utile in Francia, ma il 58% della produzione di mandrie e suini.
CARNE

Il costo nascosto dell’industria della carne in Italia

Sentient Media, sulla base di uno studio Lav, ricostruisce i costi sanitari e ambientali della carne: il settore fattura 30 miliardi l'anno ma "pesa" per oltre 36 miliardi di euro
CARNE AGRICOLTURA INTENSIVA

Gli allevamenti intensivi stanno decimando le piccole aziende. Ue: “Abbiamo sbagliato,...

Circa l'80% dei 40 miliardi di euro di sussidi per pagamenti diretti va a solo il 20% degli agricoltori. In Italia solo i porcili sono crollati del 76% in una decade, tra il 2005 e il 2016. L'Unione europea corre ai ripari per cercare di arrestare il declino delle piccole aziende agricole e proteggerle dall'agricoltura intensiva promossa da decenni di politiche precedenti
CARNE DI CAVALLO

“Cavalli torturati per produrre il Fixplan, Speranza blocchi il farmaco”

La denuncia dell'associazione Ihp, Italian horse protection: "Il Fixplan è prodotto con il sangue di giumente gravide e usato negli allevamenti intensivi per aumentare produzione di carne. Il ministro Speranza non lo autorizzi"

Taglio della coda ai suini, nonostante il divieto Ue solo 2...

Nonostante la pratica sia stata messa fuori legge più di 20 anni fa in Ue, solo due Stati membri hanno vietato il taglio della coda di maiale. È questa la risposta data dalla Commissione europea a un'interrogazione parlamentare. E tra questi non c'è l'Italia