Alitalia: come richiedere il rimborso di biglietti e voucher

ALITALIA RIMBORSI

Il Mise, ministero dello Sviluppo economico, ha istituto un fondo di 100 milioni per rimborsare i titolari dei biglietti nonché di voucher o analoghi titoli di Alitalianon utilizzabili successivamente al 14 ottobre 2021 per effetto della cessazione delle attività di volo”. Il 15 ottobre infatti è decollata la nuova Ita Airways lasciando a terra però i vecchi titoli di viaggio: per questioni di discontinuità la nuova compagnia non ha potuto ereditare il prepagato di Alitalia e da qui è sorta la necessità di prevedere un fondo a tutela dei passeggeri da parte del governo.

È molto probabile che dai primi di gennaio 2022 si potranno inoltrare le richieste di rimborso. Secondo il decreto del ministero dello Sviluppo economico potranno essere rimborsati i titolari di biglietti inutilizzati perché emessi per voli successivi al 14 ottobre e i titolari di voucher già emessi da Alitalia anche nel periodo precedente, pandemia inclusa, per sostituire voli cancellati ma che non hanno potuto convertire in biglietti.

La gestione commissariale della vecchia compagnia ha messo a disposizione una pagina dedicata nella quale si elencano le misure offerte ai passeggeri in possesso di biglietti Alitalia e le procedure per accedere al rimborso. Di seguito le quattro casistiche ricomprese nei rimborsi:

PASSEGGERI CHE HANNO AVUTO IL VOLO CANCELLATO

I passeggeri che hanno acquistato di un biglietto Alitalia (AZ055) per un volo:

– In programma fino al 14 ottobre 2021, acquistato entro il 14 ottobre 2021, oppure

Non conosci il Salvagente? Scarica GRATIS un numero della nostra rivista cliccando sul pulsante qui in basso e scopri cosa significa avere accesso a un’informazione davvero libera e indipendente

Sì! Voglio ricevere GRATIS un numero del Salvagente

– In programma dopo il 15 ottobre 2021 e acquistato entro il 24 ottobre 2021,

·       Se hanno acquistato il biglietto sul sito web Alitalia oppure attraverso il call center Alitalia, potranno inviare la richiesta di rimborso cliccando sul link presente nel messaggio di notifica della cancellazione, oppure cliccando qui, oppure chiamando il call center al numero 800650055 (dall’Italia) o al numero +39 0665649 (dall’estero);

·       I passeggeri che hanno acquistato il biglietto in agenzia di viaggio dovranno rivolgersi direttamente al loro agente di viaggio.

PASSEGGERI CON BIGLIETTI TRAVELPASS

AI passeggeri in possesso di biglietto Travelpass emesso per volo poi cancellato, si applicano le misure sopra  descritte per le cancellazioni.

Per ulteriori informazioni sui diritti dei passeggeri vedere qui

PASSEGGERI CHE HANNO RINUNCIATO A VOLARE COME INDICATO SUL BIGLIETTO ORIGINALE

I passeggeri che hanno rinunciato a volare, purché abbiano effettuato la cancellazione della prenotazione prima della partenza prevista chiamando il call center Alitalia o contattando il proprio agente di viaggio, potranno inviare una richiesta di rimborso secondo le seguenti modalità:

•            Per biglietti acquistati attraverso il sito web Alitalia o attraverso il call center cliccando qui, oppure chiamando il call center al numero 800650055 (dall’Italia) oppure +39 0665649 (dall’estero)

•            Per biglietti acquistati in agenzia di viaggio dovranno rivolgersi direttamente al loro agente di viaggio

Il rimborso del biglietto acquistato, o del suo valore residuo, sarà valutato in base alle regole tariffarie applicabili per il caso di rinuncia volontaria al volo oppure  in base alle misure previste da Alitalia in conformità alle norme emanate per prevenire o contenere gli effetti della pandemia da COVID 19 e che hanno determinato la rinuncia al volo (limitazioni della mobilità, sospensione di eventi a causa dell’emergenza Covid ecc).

Per maggiori informazioni su dette misure clicca qui

RIMBORSI VOUCHER

Alitalia conferma, pertanto, che provvederà a rimborsare i su indicati voucher non utilizzati ai titolari che ne abbiano diritto, ad esempio: i voucher emessi a fronte di cancellazioni dei voli o a causa di rinuncia per Covid-19 scaduti prima del 14 ottobre, nonché i voucher con data di scadenza dal 15 ottobre 2021.

In considerazione del periodo di tempo intercorso fra la data di emissione del Voucher e la scadenza, Alitalia suggerisce di inviare in ogni caso una richiesta di rimborso del Voucher, utilizzando il form rimborsi voucher, oppure contattando il call center al numero 0800650055 (dall’Italia) o al numero +39 0665649 (dall’estero), al fine di confermare o modificare i dati personali e di contatto, necessari per una corretta gestione della pratica di rimborso e per la erogazione dei relativi importi.