ScanUp, l’app francese che mostra quando i cibi sono “ultra-elaborati”

In Francia  hanno inventato una app che sarebbe molto utile anche gli italiani: si chiama ScanUp e consente ai consumatori di scansionare prodotti alimentari e vedere come sono “elaborati” o “ultra-elaborati”. Come riporta FoodNavigator, l’applicazione, fondata da Camille Péchery e Adrien Dumitresco, è gratuita e assegna un punteggio che va da “non elaborato” a ” ultra-trattati’.

Come funziona

Il concetto di “ultra-elaborato” è più comunemente associato alla classificazione Nova, sviluppata da un team di scienziati brasiliani e canadesi e sulla quale sono basate le linee guida dietetiche nazionali del Brasile. Péchery ha dichiarato a FoodNavigator: “Il punteggio studia in dettaglio l’elenco degli ingredienti identificando quelli che sono stati trasformati, purificati o denaturati, i possibili additivi in ​​base al loro grado di nocività penalizzando l’effetto cocktail e tiene conto delle soglie nutritive penalizzando aggiunto zuccheri o grassi, per esempio. ” Fondato da Aris Christodoulou, il progetto Siga, che sta alla base dell’indice per la misurazione del punteggio. ha anche il supporto di un comitato di esperti scientifici e tecnici, presieduto dal dott. Anthony Fardet, ricercatore senior in nutrizione preventiva e olistica presso l’Istituto nazionale francese per la ricerca agricola (INRA). Il database di ScanUp ha attualmente circa 450.000 prodotti elencati con 70.000 utenti attivi. I punteggi dei prodotti vengono calcolati applicando la classificazione Siga alle informazioni sui prodotti prese dalla versione francese di Open Food Facts, un servizio gratuito, senza scopo di lucro

La questione della privacy

ScanUp dice che i dati dell’utente che raccoglie vengono utilizzati solo per alimentare i propri algoritmi.”Il nostro modello di business è esclusivamente B2B”, ha affermato Péchery a FoodNavigator. “I produttori ci pagano per avere l’opportunità di co-sviluppare i loro prodotti futuri con i nostri utenti”. Secondo il co-fondatore, l’obiettivo principale di ScanUp è incoraggiare una riformulazione sana.

ScanUp può essere scaricata anche in Italia, e per quanto riguarda i prodotti venduti nei due paesi, è probabile che siano catalogati. L’unico limite è che bisogna conoscere il francese per leggere la scheda.