martedì, 16 ottobre 2018

etichettatura

Richiamata bevanda al latte di cocco Coconut Milk: allergene non indicato

Il ministero della Salute ha pubblicato il richiamo del prodotto della Ecomil per "possibile presenza di 'Frutta a guscio' non dichiarati in etichetta"

Il salmone Ogm spopola tra il sushi ma è nascosto. Per...

In Canada è boom di pesce geneticamente modificato importato dalla statunitense AquaBounty che però non vuole rivelare a chi lo vende. Del resto la legge del governo di Ottawa non impone l'obbligo di indicare in etichetta la presenza di ingredienti-Frankenstein

Olio e qualità, quanto dichiarato in etichetta deve valere fino alla...

Entrato in vigore il nuovo regolamento 1096/2018 sull'etichettatura dell'extravergine. Grimelli, direttore di Teatro Naturale: "Si ribadisce che non si potranno riportare i valori chimici all’atto dell’imbottigliamento ma quelli ragionevolmente prevedibili alla fine della vita dell’olio contenuto"

Cozze, attenzione non c’è data di scadenza: “Devono essere vive all’acquisto”

Nel nuovo numero in edicola di Salvagente il nostro test su 8 prodotti aiuta a scegliere le cozze migliori. Ma cosa deve essere riportato in etichetta? E come si attribuisce l'origine? "Corrisponde con il paese nel quale sono cresciute negli ultimi 6 mesi", ci spiega la dottoressa Tepedino di Eurofishmarket

L’Italia dice no all’etichetta a semaforo e propone l’icona a batteria

Nessun colore per identificare cibi buoni o cattivi, ma un simbolo simile a quello della batteria dello smartphone in cui sarà visualizzata la presenza di calorie, grassi, grassi saturi, zuccheri e sale negli alimenti, per porzione. Chi ha lavorato al dossier spiega al Salvagente: "Parliamo di informazioni aggiuntive e non ci sarà alcun giudizio qualitativo"

Francia, i pesticidi saranno indicati in etichetta per l’ortofrutta

Dopo una settimana di dibattiti sulla legge sull'agricoltura e l'alimentazione del paese, i deputati francesi appoggiano l'etichettatura obbligatoria per l'uso di mangimi geneticamente modificati e pesticidi su frutta e verdura, ma respingono le misure per fermare la vendita di alimenti malsani ai bambini.

Ma pure il salame è gluten free?

Nel numero in edicola il test su 8 campioni di Ungherese a caccia di nitriti, nitrati, Ipa e diossine. Ma anche le confezioni e gli slogan usati riservano tante sorprese e in alcuni casi anche qualche bugia. Il nostro esperto Dario Vista: "Vi spiego il perché di Gluten free e Senza lattosio"

Indicazione di origine per pasta, riso, latte, pomodoro in vigore fino...

Il governo Gentiloni ratifica il decreto che "assicura l'applicabilità fino al 31 marzo 2020" dell'obbligo di specificare in etichetta la provenienza della materia prima. Il 1° aprile poi entrerà in vigore il nuovo Regolamento europeo che metterà in serio rischio la trasparenza italiana

Valfrutta, Granarolo, Cirio & Co: “Sulle nostre etichette sempre l’origine”

Alleanza cooperative agroalimentari, che raggruppa molte aziende italiane, prende posizione dopo il Regolamento europeo che limiterà l'indicazione della provenienza: "Le coop continueranno sempre a fornire queste informazioni ai consumatori"

Aldi richiama Multipack Chips: nelle Sfogliatine latte non dichiarato

Il ritiro si è reso obbligatorio per l'etichettatura non corretta: l'allergene non figura tra gli ingredienti e può essere un rischio per gli intolleranti

Caffè: “Nuoce alla salute. Va scritto in etichetta”. La causa? L’acrilammide

Sentenza choc del Tribunale di Los Angeles (California) contro Starbucks: il caffè come le sigarette dovranno riportare l'avvertenza sulle confezioni. Il prof. Graziosi: "Buona probabilità che la tostatura abbia effetti sulla produzione del contaminante"

Decò ritira gelato Tiramisù per glutine non dichiarato

Il marchio della Gdo ha richiamato il prodotto perché in etichettatura non era presente l'allergene: un problema per i celiaci. Ecco i lotti ritirati