venerdì, 7 Agosto 2020

Tag: zaia

gruppo sanguigno

Coronavirus, i test per rilevare gli anticorpi sono efficaci? Ecco come...

Tra le ipotesi che si stanno studiando per favorire il ritorno alla normalità c'è anche quella di somministrare dei test del sangue per individuare chi ha sconfitto il coronavirus, in modo da permettergli di uscire di casa. Quello dei test sierologici, basati sugli anticorpi sviluppati nel periodo di contagio, sta diventando sempre di più il tema del giorno, tanto che il governatore del Veneto, Zaia ha già annunciato la sperimentazione.

Zaia: “Stop a nuove coltivazioni di prosecco, pensiamo a tutelare la...

Il presidente del Veneto, Luca Zaia, dice stop a nuove piantumazioni di prosecco: "Non firmerò mai nessun decreto per autorizzare nuove superfici alla produzione di Prosecco, casomai si potranno recuperare piantumazioni di glera preesistenti". E torna sulla polemica di qualche giorni fa sul ritorno all'uso dell'erbicida

Caro Zaia, il prezzo non basta a garantire il prosecco

Assumere che il prezzo basso sia caratteristico dei prodotti scadenti e che quello alto sia segnale di qualità potrebbe non servire a scoraggiare i truffatori, anzi. Almeno se non si intensificano i controlli

Corsa al prosecco, lo stop di Zaia: “No a nuove coltivazioni....

Il governatore, intervenendo insieme al presidente del prosecco Doc, Zanette, a un incontro con i produttori è stato chiaro: "Scordatevi che io vi trasformi il Glera in prosecco", "io non firmerò nessun decreto in tal senso".

Prosecco e pesticidi, nella provincia di Treviso record di vendite di...

Continua a fare eco l'inchiesta su prosecco e pesticidi pubblicato dal Salvagente in edicola. Il consigliere regionale del Partito Democratico Andrea Zanoni: "È arrivato il momento di pensare davvero a una riconversione della viticoltura veneta al biologico".
glifosato

Inquinamento da Pfas: Zaia si sveglia dopo 4 anni, Lorenzin continua...

Il Veneto risponde all'alzata di spalle del Governo sul problema degli inquinanti Pfas nelle acque, stabilendo limiti regionali. 

Il principio di precauzione? Geneticamente modificato

Secondo la Corte di giustizia europea se non è accertato un grave rischio per la salute e per l'ambiente, né la Commissione né gli Stati possono bloccare la coltivazione di organismi transgenici. Il governatore veneto Zaia: "I consumatori trattati come cavia, serve un movimento popolare"