lunedì, 16 Settembre 2019

Tag: trasparenza

Airbnb, accordo con la Commissione europea: i prezzi saranno più trasparenti...

Dopo un anno di negoziati, Airbnb ha raggiunto un accordo con la Commissione europea: migliorerà la comunicazione ai consumatori del suo sito di prenotazione...

Si può pubblicizzare un’auto indicando solo la rata mensile?

Un lettore ci invia la foto di una pubblicità di un venditore auto della provincia di Cuneo che indica solo la rata mensile, non specificando l'importo finanziato, la durata, il costo totale, se Iva compresa o no. La analizza per noi l'avvocato Cristiano Iurilli di Konsumer Italia

Germania, la piattaforma per sapere se il bar di fiducia ha...

Successo per le prime ore di presenza online della piattaforma dei consumatori "Topf Secret": 4.500 richieste presentate per la pubblicazione di rapporti di igiene alle autorità. La prima a rispondere è l'ufficio di Monaco riguardo un controllo al McDonald's. In Danimarca, Galles o Norvegia, tutti i risultati dei controlli alimentari ufficiali vengono pubblicati su Internet e appesi alla porta del negozio

Ue spinge su riforma dell’Efsa: “Dopo il glifosato, cittadini vogliono più...

Dopo l'ok al rinnovo dell'autorizzazione del glifosato avvenuto anche su documenti della stessa Monsanto, la fiducia dei consumatori nei confronti dell'Autorità per la sicurezza alimentare si è incrinata. E ora la Commissione pensa di desecretare gli atti per favorire l'accesso alle informazioni

Airbnb dà ascolto alla Commissione Ue: via le clausole vessatorie dai...

A luglio scorso l'esecutivo europeo aveva chiesto alla società di apportare alcune modifiche ai suoi contratti ed, in generale, di avere un atteggiamento più trasparente nei confronti dei consumatori

Sicurezza alimentare, la lettera di FoodWatch a Juncker: “Fallimento su tutti...

L'organizzazione europea dei consumatori ha scritto una lettera aperta al presidente della Commissione europea e ha protestato a Bruxelles: "L'Europa è stata scossa da massicci scandali alimentari continui e la Commissione non è riuscita a proteggere efficacemente i consumatori". Dalla tracciabilità alla trasparenza, cosa manca.

Telefonia, Bruxelles approva tetto massimo per chiamate e sms tra paesi...

Dopo l'abolizione del roaming lo scorso anno, il Parlamento europeo e Commissione hanno sottoscritto un nuovo accordo: un massimo di 19 centesimi a minuto per le telefonate e di 6 centesimi per i messaggi sms. Tra le novità anche maggiore trasparenza e portabilità garantita

Secondary ticketing, maxi multa per Viagogo

Non è la prima volta che la società finisce nel mirino della Autorità. Sempre per la mancanza di trasparenza l'Agcm ad aprile dello scorso ha già multato l'azienda. Nel numero in edicola del nostro mensile uno speciale in cui facciamo il punto sulle modalità utilizzate da siti come Viagogo per accaparrarsi prima di tutti i biglietti di eventi importanti e poi rivenderli a prezzi aumentati

Tutti i costi inclusi nella tariffa: Fastweb lancia l’operazione trasparenza per...

Fastweb lancia nuove tariffe per il mobile e per il fisso. Sulla linea casa, in particolare, arriva un prezzo unico senza costi addizionali né vincoli di durata. Tra le novità anche una promozione stile Netflix: un mese gratis con la tariffa flat per mobile, che si può disdire senza penali. Il confronto con Tim, Vodafone e Wind

Tessile, la classifica dei marchi che nascondono la garanzia

I risultati dell’indagine di Konsumer Italia evidenziano che l’89,5% degli operatori analizzati non raggiungono un punteggio “Sufficiente” per completezza e trasparenza. Tra i peggiori Calzedonia, Desigual, Sisley, Diesel, Upim.

Spotify “graziata” dall’Antitrust

Segnalata per una condotta ingannevole nei confronti dei consumatori, la società che vende servizi musicali digitali, evita la sanzione promettendo maggiore trasparenza. Ma per l'Unione Nazionale dei consumatori la linea morbida dell'Authority non tutela i cittadini

Sappiamo davvero chi produce i nostri abiti?

Un report realizzato nell'ambito della campagna interazionale "Abiti puliti" è andato alla ricerca delle aziende tessili che dichiarano chi sono i loro fornitori