domenica, 3 Luglio 2022

Tag: linfoma non Hodgkin

GLIFOSATO

Glifosato, la Corte della California ribadisce: “Bayer responsabile del cancro dei...

La Corte della California non ha concesso alcuna revisione del processo che accusava Bayer di essere responsabile del tumore di cui si sono ammalati i coniugi Pilliod che sono stati per oltre 30 anni esposti al glifosato: "La condotta della Monsanto (acquistata poi da Bayer ndr) ha evidenziato un disprezzo sconsiderato per la salute e la sicurezza della moltitudine di consumatori ignari che ha tenuto all'oscuro"
GLIFOSATO BAYER

Glifosato, Bayer dopo il terzo KO spera nella Suprema Corte

Bayer alle prese con centinaia di cause di risarcimento, gioca l'ultima carta del ricorso alla Suprema Corte: "Non c'è nesso tra l'uso del RoundUp e il linfoma non Hodgkin"
BAYER GLIFOSATO

Glifosato, Bayer accantona 4,5 miliardi per le cause di risarcimento

La cifra record si aggiunge agli 11,6 miliardi di dollari già stanziati per futuri accordi e contenziosi aperti negli Usa da cittadini che denunciano di aver contratto il linfoma non Hodgkin a causa dell'uso del Roundup, l'erbicida più usato al mondo a base di glifosato
GLIFOSATO

Glifosato, le vittime si oppongono alla transazione proposta da Bayer

Bayer ha presentato un piano di accordo da 2 miliardi di dollari per contenere la responsabilità della società nei confronti delle accuse di provocare un tipo di cancro noto come linfoma non Hodgkin. Più di 60 studi legali si oppongono: "L'accordo avvantaggia solo Bayer"

Il direttore dell’Efsa: “Il glifosato è un problema politico, non di...

"Tutte le tracce sono state trovate presenti senza problemi di sicurezza e tutti gli altri regolatori del mondo hanno detto che è sicuro se usato correttamente". Queste le parole di Bernhard Url, secondo cui le tracce delle urine dei bambini non dovrebbero allarmare e alla prossima autorizzazione bisognerebbe valutare i pro e i contro di un'agricoltura senza glifosato

Il tribunale su Monsanto-Bayer: “il glifosato fattore determinante per il cancro”

L'erbicida Roundup "è stato un fattore determinante" nel linfoma non Hodgkin di Edwin Hardeman, che lo ha usato per decenni nel suo giardino. Lo ha stabilito un tribunale californiano all'unanimità

Monsanto accusata di aver consegnato dati falsi nei test di sicurezza...

In una seduta shock gli avvocati dell'accusa, che rappresentavano una malata di linfoma non Hodgkins, hanno fatto emergere come il laboratorio che per Monsanto faceva esperimenti per stabilire la non tossicità del glifosato, abbiano presentato dati falsi. Addirittura sostenendo di "aver prelevato campioni di utero da conigli maschi".

Glifosato, processo Monsanto: “Prove sufficienti per dire che provoca il cancro”

A San Francisco il giudice Vince Chhabria per la prima volta ha inserito negli atti gli studi di quattro esperti che evidenziano il nesso causale tra il RoundUp e il linfoma non Hodgkin. Una decisione che apre la strada a oltre 400 cause legali