domenica, 19 Settembre 2021

Tag: frode

Falso Pachino Igp: sequestrate quasi 10mila bottiglie a Siracusa

I Carabinieri del reparto Tutela agroalimentare (continuano con la loro decisa azione di contrasto alle frodi nel settore del pomodoro. Sanzionata un’impresa che etichettava la salsa di pomodoro, prodotta nei propri stabilimenti in provincia di Siracusa, impiegando l’indicazione geografica protetta "pomodoro di Pachino Igp", pur non essendo autorizzata. A Reggio Calabria, invece i militari hanno accertato che un’impresa ha commercializzato un quantitativo di pomodoro di origine italiana superiore a quello effettivamente acquistato

Falso prosecco, La finanza a Treviso sequestra 5mila tonnellate di vino...

Così la Guardia di Finanza di Treviso ha effettuato un blitz che fa parte di dell'operazione 'Opson X', coordinata dagli organismi internazionali di cooperazione di polizia Interpol ed Europol. L'iniziativa ha visto la partecipazione di 72 Paesi

Spagna, blitz scopre mega traffico di vongole contaminate da Epatite A....

In Spagna, la Guardia Civil ha scoperta di una rete internazionale che commerciava molluschi non idonei al consumo umano. L'operazione bivalve-Tagus Clam, coordinata da Europol ed Eurojust, ha portato all'arresto di otto persone e all'inchiesta su sette società
PETTI

“Quel pomodoro era destinato all’estero”. La difesa di Petti lascia molti...

Dopo il clamoroso sequestro effettuato dai militari del comando carabinieri per la Tutela Agroalimentare, insieme ai colleghi dell’Arma territoriale e Forestale, a Livorno, Petti risponde con una nota alle accuse di aver utilizzato concentrato straniero per delle conserve di pomodoro vendute come italiane al 100%. Ma a quanto risulta al Salvagente, la dinamica del blitz racconterebbe altro
lego truffa

Il finto sito Lego con maxi sconti sponsorizzato su Facebook. Ma...

A colpo d'occhio l'offerta era di quelle imperdibili per genitori di bambini piccoli e appassionati di Harry Potter: il castello di Hogwarts della Lego a soli 39,99 euro, con uno sconto del 70%. Ma cliccando sulla pubblicità apparsa in bacheca si finisce su un sito fotocopia della Lego, dagli aspetti molto oscuri. Facebook non fa abbastanza per evitare che siti fake aggancino i consumatori mentre stanno sul social. I consigli per evitare una truffa
PESCA TRUFFE

La ricerca internazionale, percentuali preoccupanti di etichette fraudolente nel pesce. Dentice,...

Un'analisi del Guardian Seascape di 44 studi recenti su oltre 9.000 campioni di frutti di mare provenienti da ristoranti, pescherie e supermercati in più di 30 paesi ha rilevato che il 36% era etichettato in modo errato, esponendo il consumatore a frodi ai prodotti ittici su vasta scala globale. Dei 130 filetti di palumbo acquistati da mercati ittici e pescivendoli italiani, i ricercatori hanno riscontrato un tasso di etichettatura errata del 45%, con specie di squalo più economiche

La truffa di Vmolto: prendi i soldi e scappa

Un Tapis rulant a prezzi imbattibili. Poteva essere semplicemente un ottimo affare, complice il Black Friday, e invece si è rivelata una truffa. Non soltanto per Livio, un nostro lettore che ci ha raccontato la disavventura, ma anche per decine di utenti che sui social e su forum specializzati sfogano la rabbia per essere incappati in una trappola simile.

La frode della salvia “tagliata” con foglie di olivo

Una ricerca dell'Università di Belfast scopre che il 25% delle 19 confezioni dell'erba aromatica essiccata erano fortemente contraffatti. Migliora invece la situazione del - costoso - origano: su 20 campioni solo è risultato adulterato
UOVA GABBIA

3 milioni di uova polacche timbrate come italiane: Coccodì nella bufera

Quasi tre milioni di uova "fraudolentemente commercializzate" perché timbrate come d’origine italiana e invece provenienti da Polonia e Spagna. A sostenerlo sono le indagini dei carabinieri di Cremona che hanno portato alla denuncia di tre persone, accusate (in concorso) di frode nell’esercizio del commercio e vendita di prodotti industriali

Falso sito, sms e telefonata. Ecco come funziona l’ultima frode ai...

A scriverlo è Umberto Rapetto, storico esperto di cybersecurity, su Infosecs.news. Un caso di phishing molto raffinato
VODAFONE

La truffa dei call center che si spacciano per Agcom per...

L'autorità garante per le comunicazioni pubblica un video per mettere in allerta i consumatori su una tipologia do truffa diffusa in questo periodo

Dagli inviti a lasciare casa ai falsi kit per il Covid-19,...

Proprio nei periodi di crisi, in cui le persone sono più vulnerabili perché impaurite e confuse, i malintenzionati ne approfittano per mettere in atto truffe ad hoc, dai finti avvisi per lasciare la casa vuota ai kit per i test anti-coronavirus falsi